• Info

    Formula vacanza

    Individuale / in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    5.06 e 19.06.21

     

    partenze da Parigi a questo link

     

    Quota per persona in doppia

    1.179 €

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti 
    • pensione completa (colazione, pranzo al sacco e 6 cene - bevande escluse)
    • materiale informativo (un set per cabina)
    • accompagnatore a bordo (lingua inglese)
    • lenzuola e asciugamani
    • pulizia giornaliera della cabina
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

     

     

    Inoltre, solo per chi sceglie il tour guidato

    • accompagnatore in bici (lingua inglese)
    • degustazione di Brie 
    • degustazione di Champagne e visita ad una cantina
    • biglietti dei traghetti

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • 1 cena a Meaux
    • bevande a bordo
    • mance
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    675 € cabina singola

     

    95 € noleggio bici

    210 € bici elettrica

     

    50 € menu senza glutine/lattosio (da pagare in loco)

     

    170 € supplemento tour guidato

  • Itinerario

    1° Epernay, patria dello champagne

    Benvenuti a Epernay, uno dei principali centri di produzione del vino champagne, caratterizzato da edifici in stile neo-rinascimentale e classico, soprattutto lungo l’Avenue de Champagne. La vostra barca Zwaantje vi attende alle ore 14 per un primo briefing e per la consegna delle biciclette. 

    Sistemazione barca Pasti cena

     

    2° Il monaco dello champagne: storia o leggenda?

    La giornata di oggi è dedicata alla scoperta della regione Champagne e dell’origine del suo prodotto più noto. Si inizia pedalando lungo il canale parallelo alla Marna per raggiungere il fiume Ay e quindi, affrontando qualche salita, il paese di Hautvillers, dove si intreccia la storia del famoso Dom Perignon, monaco nell’abbazia benedettina di Saint-Pierre d’Hautvillers. Pierre Perignon si occupò delle proprietà terriere dell’abbazia e in particolar modo delle vigne, dei torchi e delle cantine ed è proprio grazie a questo incarico che Dom Pérignon scoprì il metodo di spumantizzazione del vino nel XVIII secolo. Gli si attribuisce inoltre il primo utilizzo di tappi di sughero per tappare le bottiglie di vino (in precedenza si utilizzavano stoppa e cera fusa). Rientro a Epernay per il pernottamento.

    Sistemazione barca Pasti colazione, pranzo al sacco e cena Bici 20/25 km

     

    3° La vedova più famosa di Francia

    Parlando di storia dello champagne non si può non citare la Grande Dame de la Champagne, ovvero la vedova Clicquot, nome ancor oggi usato per indicare un famoso vino champagne (il ”Veuve Clicquot”, appunto). Dopo la morte del marito, nel 1805, a soli 27 anni, Madame Clicquot prese il comando dell'impresa fondata nel 1772 dal suocero e diventò una delle prime imprenditrici dei tempi moderni.

    Seguendo poi il fiume vedete comparire le rovine di un castello, segno che state arrivando alla meta odierna, Château-Thierry. Da sempre luogo di importanza strategica, qui furono combattute battaglie importanti durante le guerre napoleoniche e il primo conflitto mondiale. Infatti Château-Thierry fu teatro dell’omonima battaglia del 1918, una delle prime azioni cui prese parte il corpo di spedizione americano.

    Sistemazione barca Pasti colazione, pranzo al sacco e cena Bici 35/50 km 

     

    4° A ritmo di Medioevo lungo la Marna

    Giornata che mette un po’ alla prova le vostre capacità: dopo il primo tratto lungo fiume su un altopiano caratterizzato da vasti campi coltivati, seguite un piccolo affluente, il Clignon, per inoltrarvi nella valle lungo strade di campagna su un territorio principalmente collinare. Lungo il tragitto potete visitare il cimitero americano e il monumento dedicato ai caduti vicino a Belieau. La meta finale è La Ferté-sous-Jouarre, sede di un festival jazz di musica afroamericana che si tiene ogni anno in estate. Se volete fare un tuffo nel Medioevo, non perdetevi la cripta merovingia nella vicina Jouarre, una delle più antiche d’Europa.

    Sistemazione barca Pasti colazione, pranzo al sacco e cena Bici 40/45 km

     

    5° Di formaggi, vino e cattedrali

    La giornata è dedicata alla scoperta del celebre Brie de Meaux, formaggio DOP di latte vaccino originario dell’omonima regione. Soprannominato "il re dei formaggi e il principe dei dessert", il brie de Meaux, il cui gusto varia a seconda del grado di stagionatura, si assapora con una fetta di pane rustico e un bicchiere di vino rosso di Bordeaux o di Borgogna. Provare per credere! Cena libera a Meaux.

    Sistemazione barca Pasti colazione e pranzo al sacco Bici 30/50 km

     

    6° Campagna sì...ma con classe!

    A Meaux non mancate di visitare la magnifica cattedrale di Saint Etienne, eretta nel XII secolo in stile romanico e rimaneggiata nel corso del tempo, fino ad acquisire l’aspetto gotico che possiamo ammirare oggi.

    La tappa di oggi si svolge principalmente lungo la Marna e il suo canale laterale. A Chalifert vi aspetta una collina da superare, mentre la barca (e chi si sente particolarmente stanco) la può attraversare grazie ad un tunnel. Nel pomeriggio la barca vi attende a Lagny-sur-Marne, una piccola cittadina lungo la Marna.

    Sistemazione barca Pasti colazione, pranzo al sacco e cena Bici 25/45 km

     

    7° Parigi, la ville lumière

    Sulle note della “Vie en Rose” siete pronti per fare il vostro ingresso trionfale nella capitale francese. Seguite lo storico canale dell’Ourcq, voluto da Napoleone Bonaparte per migliorare l’approvvigionamento cittadino di acqua e merci. Su una bella ciclabile attraversate la Villette, per raggiungere quindi la piazza della Bastiglia a due passi dalla vostra barca. 

    Sistemazione barca Pasti colazione, pranzo al sacco e cena Bici 40/50 km

     

    8° Parigi

    La vacanza e i servizi terminano con l’ultima colazione e lo sbarco entro le 9:30.

    À bientôt Paris!

    Sistemazione barca Pasti colazione

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

    Le variazioni del livello dell’acqua o altri impedimenti logistici (come lavori a chiuse o ponti) potrebbero modificare la lunghezza delle tratte di navigazione giornaliera e i luoghi di attracco, così come richiedere trasferimenti in bus. In questi casi il pernottamento potrebbe avvenire in località diverse da quelle previste. La decisione è a sola discrezione del capitano.

     

  • Caratteristiche

    Il percorso si snoda su terreni collinari nella regione vitivinicola dello champagne, pertanto meglio essere preparati oppure optare per la bici elettrica per godersi appieno la vacanza.

    Pur seguendo per la gran parte il fiume Marna o alcuni suoi affluenti, l’itinerario include dei saliscendi, alcuni più impegnativi di altri. Si pedala su strade secondarie per lo più asfaltate e poco trafficate, raramente su ciclabile. 

     

    Molte tappe prevedono inoltre la possibilità di scegliere tra una versione breve (e/o meno impegnativa) e una più lunga. Tieni presente che non potrai visitare tutto se scegli la variante breve di una tappa.

     

    Naturalmente puoi sempre concederti un giorno di riposo e rimanere a bordo.

     

  • Come arrivare

    L’imbarco è alle ore 14:00, tuttavia l’imbarcazione parte solo il giorno successivo. Vi chiediamo comunque di avvisarci se siete in ritardo.

    Il punto esatto di imbarco vi sarà indicato nel documento finale che vi sarà spedito una settimana prima della partenza.


    In aereo

    Parigi ha tre aeroporti: Charles de Gaulle, Orly e Beauvais, che sono collegati con le principali città italiane da Air France e Alitalia e dalle seguenti compagnie aeree:

     

    Easyjet da Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Pisa, Roma Fiumicino.

    Ryanair da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Milano Bergamo, Palermo, Pisa, Roma Ciampino, Venezia Treviso, Venezia.

    Transavia da Napoli, Catania, Olbia, Palermo e Venezia.

    Vueling da Roma e Venezia.

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Qui di seguito i collegamenti dagli aeroporti ad Epernay:

     

    Dall’aeroporto Charles de Gaulle.
    Potete prendere un treno da Charles de Gaulle per arrivare direttamente a Epernay con due cambi. Il percorso durerà ca. 1 ora e mezza. Per maggiori informazioni: www.voyages-sncf.com

     

    Dall’aeroporto Paris Orly.
    Prendete la metro fino a Gare de l’Est. Da lì proseguite in treno fino a Epernay. Il percorso durerà ca. 3 ore. Per maggiori informazioni: www.ratp.fr e www.voyages-sncf.com

     

    Dall’aeroporto Beauvais.
    Prendete il bus linea 30 fino al centro di Beauvais. Da qui prendete un treno fino a Epernay (uno o due cambi). Il percorso durerà ca. 3 ore e 15 ore. Per maggiori informazioni: www.voyages-sncf.com.

     

    In treno
    Per Parigi ci sono treni notturni diretti o treni diurni con cambi. Dalla capitale poi dovrete raggiungere Epernay sempre in treno. Per informazioni e orari potete consultare il sito delle ferrovie francesi www.voyage-sncf.com, oppure di Trenitalia www.trenitalia.com. Da qui dovrete prendere un treno per Epernay.

     

    In auto
    A seconda della città di partenza, ci sono diversi itinerari per raggiungere Parigi. Per quanto riguarda la viabilità locale, vi raccomandiamo di controllare con attenzione tutte le norme stradali prima della partenza sul sito www.viaggiaresicuri.it.

     

    Parcheggio
    È possibile lasciare l’auto per tutta la settimana presso:
    - Parcheggio gare d’Epernay, indirizzo Cour de la Gare (vicino alla stazione). Prezzo per 7 giorni ca. 30 €. Info e prenotazioni: https://www.effia.com/en
    - Parcheggio Rempart Perrier, 10 Place Léon Bourgeois, Epernay (vicino alla stazione). Prezzo al giorno ca. 15 €.

     

     

    Prezzi e orari soggetti a variazioni.

     

  • Pernottamento e pasti

    Per questo tour il pernottamento, la colazione e la cena sono previsti a bordo di un battello fluviale, mentre il pranzo, ugualmente incluso nella quota, sarà al sacco. La vostra barca sarà:

     

    ZWAANTJE

    Lunga 40 metri, conta in totale 12 cabine.

     

    Le cabine
    Sotto ponte ha 12 cabine di cui 10 doppie di 7mq con letti bassi separati, e 2 matrimoniali di 6 mq.

    Hanno tutte servizi privati, riscaldamento e aria condizionata.

    Gli oblò delle cabine doppie sono chiusi per motivi di sicurezza, mentre possono essere aperti quelli delle matrimoniali.

     

    Aree comuni
    Sul ponte c'è un salone accogliente, il ristorante, l'area relax e il bar. È disponibile la rete Wi Fi.

    All'esterno invece troverete un ponte sole con tavoli e sedie dove guastarsi il panorama durante la navigazione.

     

    • Numero massimo di persone a bordo: 24
    • Doccia e bagno privati
    • Lenzuola e asciugamani
    • Aria condizionata nelle cabine
    • Wifi
    • Phon

     

    Guarda la foto gallery di Zwaantje. 

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • unisex a 21 rapporti con freno a manubrio
    • unisex a pedalata assistita con freno a manubrio.

     

    In questo tour non è possibile portare bici proprie.

     

    Le biciclette sono equipaggiate con: 

    • 1 borsa laterale
    • lucchetto
    • caschetto
    • borraccia per l'acqua.

     

    In Francia il casco è obbligatorio per i bambini fino ai 12 anni.

     

     

  • Materiale informativo

    Prima della partenza riceverete il materiale informativo in forma digitale, vi manderemo una email dove troverete:

     

    1. Link per scaricare il materiale informativo del tour in formato PDF:

    • scheda del viaggio
    • documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza

     

    2. Tutti i documenti del vostro viaggio:

    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • assicurazione medico-bagaglio

     

    A bordo riceverete le mappe e la descrizione del percorso (un set per cabina).

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

  • Al vostro fianco

    In questo tour potete scegliere una delle opzioni seguenti (da specificare al momento della prenotazione):

     

    • potete seguire l’accompagnatore. Questa opzione implica il pagamento di un supplemento (tour guidato). Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto.
    • potete seguire le mappe e pedalare individualmente. A bordo l'accompagnatore terrà ogni giorno un incontro informativo sulla tappa successiva. Per qualsiasi dubbio o incertezza non esitate a fare domande. 

     

    In un tour in gruppo internazionale i partecipanti provengono da tutto il mondo, e quindi la lingua di comunicazione sarà l’inglese.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per le emergenze: 

    • il numero di Girolibero in Italia
    • i contatti del referente locale


     

23