• Info

    Formula vacanza

    in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    da Epernay: 8.06, 22.06, 17.08.19

     

    partenze da Parigi a questo link

     

    Quota per persona in doppia

    1129 €

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti
    • pensione completa (colazione, pranzo al sacco e cena - bevande escluse)
    • materiale informativo in INGLESE
    • accompagnatore in lingua INGLESE
    • degustazione di Champagne e di Brie
    • lenzuola e asciugamani
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio


    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • bevande a bordo
    • ingressi alle attrazioni indicate nel programma
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    340 € cabina singola
    80 € noleggio bici
    175 € bici elettrica
    50 € menu senza glutine/lattosio (da pagare in loco)

     

    Riduzioni

    100 € per la partenza del 17.08.19

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Epernay e primo pernottamento.
    Benvenuti a Epernay, uno dei principali centri della produzione del vino champagne, caratterizzato da edifici in stile neo-rinascimentale e classico, soprattutto lungo la Avenue de Champagne. La vostra barca Zwaantje vi attende alle ore 14:00 per un primo briefing e per la consegna delle biciclette.

    2° Epernay – Hautvillers - Epernay (20/25 km)
    Oggi dedicherete la giornata alla scoperta della Champagne e dell’origine del suo prodotto più noto. Si inizia pedalando lungo il canale parallelo alla Marna per raggiungere il fiume Ay e quindi, affrontando qualche salita, il paese di Hautvillers. È proprio qui, nell’abbazia benedettina, che il monaco cellario Dom Pérignon scoprì il metodo di spumantizzazione del vino nel XVIII secolo. Al rientro, visita di Epernay, che con Reims è il maggior centro vinicolo della regione.

    3° Epernay – Château-Thierry (35/50 km)
    Anche oggi inizierete la tappa con la visita di uno dei luoghi più significativi per la produzione del famoso spumante francese: il castello di Boursault, fatto costruire nel 1848 dalla vedova Cliquot, centro di produzione dello champagne “Veuve Cliquot”. Verranno testate le vostre capacità in una salita che vi conduce a Châtillon-sur-Marne, dove sarete ristorati da un meraviglioso panorama sulla valle della Marne. Seguendo poi il fiume vedrete poi comparire le rovine di un castello, segno che state arrivando alla vostra meta, Château-Thierry. Da sempre luogo di importanza strategica, qui furono combattute battaglie importanti durante le guerre napoleoniche e il primo conflitto mondiale.

    4° Château-Thierry – La Ferté-sous-Jouarre (45 km)
    Giornata che metterà nuovamente un po’ alla prova le vostre capacità: dopo il primo tratto lungo fiume su un altopiano coperto da vasti campi coltivati, seguirete un piccolo affluente, il Clignon, per inoltrarvi nella valle lungo strade di campagna su di un terreno principalmente collinare. Lungo il tragitto potrete visitare il cimitero americano e il monumento dedicato ai caduti vicino a Belieau. Pernottamento in barca presso La Ferté-sous-Jouarre o in uno dei paesi vicini.

    5° La Ferté-sous-Jouarre – Meaux (30/55 km)
    Tutti in sella tra le colline della valle della Marna: boschetti e piccoli paesi vi accompagneranno in questa pedalata lungo la riva nord e sud del fiume. Attrazioni principali le belle colline circostanti e la degustazione di brie in una delle fattorie locali. Arriverete nella cittadina di Meaux, famosa proprio per la produzione di questo formaggio. Visita della cittadina e pernottamento in barca.

    6° Meaux – Lagny-sur-Marne (20/40 km)
    Un ultimo sguardo a Meaux e poi via sui pedali per la penultima tappa in bici, che si svolge principalmente lungo la Marna e il suo canale laterale. A Chalifert vi aspetta una collina, che voi dovrete superare, mentre la barca (e chi si sente particolarmente stanco) la attraverserà grazie ad un tunnel. Nel pomeriggio la troverete a Lagny-sur-Marne, dove trascorrerete la notte.

    7° Lagny-sur-Marne – Parigi (35 km)
    Fischiettando le note della “Vie en Rose” siete pronti per fare il vostro ingresso trionfale nell’affascinante capitale, Parigi. Ad accompagnarvi lo storico canale dell’Ourcq, voluto da Napoleone Bonaparte per migliorare l’approvigionamento cittadino di acqua e di beni. Su una bella ciclabile attraverserete la Villette, per raggiungere quindi la piazza della Bastiglia a due passi dalla vostra barca. Ultima passeggiata tra le luci della “Ville Lumière”! À bientôt!

    8° Parigi
    Dopo colazione, alle ore 9:30 sbarco e fine dei servizi.

     

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. 

     

  • Caratteristiche

    Il tour si svolge lungo la valle della Marna e nella regione vinicola della Champagne. Pur seguendo per la gran parte il fiume o alcuni suoi affluenti, l’itinerario prevede alcuni passaggi su stradine di campagna in un territorio collinare caratterizzato da saliscendi, alcuni dei quali impegnativi. Qui di seguito troverete le altimetrie tappa per tappa. Le strade saranno principalmente secondarie asfaltate, raramente su ciclabile e principalmente poco frequentate. A Parigi si è scelto di organizzare la visita guidata a piedi e con i mezzi pubblici e non in bici per questioni di sicurezza.

     

  • Come arrivare

    Il punto esatto di imbarco vi sarà indicato nel documento finale che vi sarà spedito una settimana prima della partenza.

    In aereo

    Il modo più semplice per raggiungere Epernay è volare su Parigi. 

    Parigi ha tre aeroporti: Charles de Gaulle, Orly e Beauvais, che sono collegati con le principali città italiane dalle seguenti compagnie aeree:

     

    Easyjet da Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Pisa, Roma Fiumicino.

    Ryanair da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Milano Bergamo, Palermo, Pisa, Roma Ciampino, Venezia Treviso, Venezia.

    Transavia da Napoli, Catania, Olbia, Palermo e Venezia.

    Vueling da Roma e Venezia.

    Controllate inoltre Alitalia e Air France: in internet propongono tariffe scontate su comodi voli di linea.


    Potrete richiedere una quotazione per voli di linea mandando una mail a: biglietteria@girolibero.it.

    Qui di seguito i collegamenti dagli aeroporti:

     

    Dall’aeroporto Charles de Gaulle.

    Potete prendere un treno da Charles de Gaulle per arrivare direttamente a Epernay con due cambi. Il percorso durerà ca. 1 ora e mezza. Per maggiori informazioni: www.voyages-sncf.com

     

    Dall’aeroporto Paris Orly.

    Prendete la metro fino a Gare de l’Est. Da lì proseguite in treno fino a Epernay. Il percorso durerà ca. 3 ore. Per maggiori informazioni: www.ratp.frwww.voyages-sncf.com

     

    Dall’aeroporto Beauvais. 

    Prendete il bus linea 30 fino al centro di Beauvais. Da qui prendete un treno fino a Epernay (uno o due cambi).  Il percorso durerà ca. 3 ore e 15 ore. Per maggiori informazioni: www.voyages-sncf.com.


    In treno
    Per Parigi ci sono treni notturni diretti o treni diurni con cambi. Dalla capitale poi dovrete raggiungere Epernay sempre in treno. Per informazioni e orari potete consultare il sito delle ferrovie francesi www.voyage-sncf.com, oppure di Trenitalia www.trenitalia.com.


    In auto
    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Epernay. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve. Vi ricordiamo che per circolare nelle autostrade svizzere è necessario munirsi di bollino autostradale del costo di 38,5 €, acquistabile vicino al confine.

    Parcheggio
    È possibile lasciare l’auto per tutta la settimana lungo le vie della zona verde e nei parcheggi di place Carnot, place des Maréchaux, parking de Reims, parking des Tanneurs, parking Gallice, ad un costo di 18 € a settimana. Maggiori informazioni sul sito: www.epernay.fr

    Prezzi e orari soggetti a variazioni.

     

  • Pernottamento e pasti

    Per questo tour il pernottamento, la colazione e la cena sono previsti a bordo di un battello fluviale, mentre il pranzo, ugualmente incluso nella quota, sarà al sacco. La vostra barca sarà:

     

    ZWAANTJE

    Lunga 40 metri, conta in totale 12 cabine.

     

    Le cabine
    Sotto ponte ha 12 cabine di cui 10 doppie di 7mq con letti bassi separati, e 2 matrimoniali di 6 mq.

    Hanno tutte servizi privati, riscaldamento e aria condizionata.

     

    Gli oblò delle cabine doppie sono chiusi per motivi di sicurezza, mentre possono essere aperti quelli delle matrimoniali.

     

    Aree comuni
    Sul ponte c'è un salone accogliente, il ristorante, l'area relax e il bar. È disponibile la rete Wi Fi.

    All'esterno invece troverete un ponte sole con tavoli e sedie dove guastarsi il panorama durante la navigazione.

    • Numero massimo di persone a bordo: 24
    • Doccia e bagno privati
    • Lenzuola e asciugamani
    • Aria condizionata nelle cabine
    • Wifi
    • Phon

     

    Guarda la foto gallery di Zwaantje. 

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • city bike unisex a 21 rapporti con freno a manubrio.
    • bici unisex a pedalata assistita a 3 rapporti con freno a manubrio.

     

    Le biciclette sono equipaggiate con:

    • 1 borsa da bici;
    • lucchetto;
    • caschetto.

    In Francia il casco è obbligatorio per i bambini fino ai 12 anni. A bordo della Zwantije c’è una disponibilità limitata di caschi (gratuiti).

     

     

  • Materiale informativo

    A saldo effettuato riceverete via mail, qualche giorno prima della partenza:

    • voucher imbarco con i dettagli sul nome della barca e l’esatto punto di imbarco;
    • scheda tecnica della vacanza;
    • documento finale;
    • assicurazione medico-bagaglio;
    • assicurazioni facoltative (se richieste al momento della prenotazione)

     

    Riceverete all'arrivo:

    • mappe e descrizione del percorso giornaliero da seguire in INGLESE.

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. 

     

    Vi ricordiamo che i partecipanti provengono da tutto il mondo, pertanto la lingua di comunicazione sarà l’inglese.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
    • i contatti del referente locale

     

23

Attenzione!

Le date di partenza di questo tour sono terminate, ma stiamo lavorando all'aggiornamento.

Chiudi Chiudi