In gruppo internazionale
Bici e Barca

Francia

La rotta borbonica

Il canale laterale della Loira da Rogny

da 945 €

8 giorni / 7 notti, barca Anna Maria IV

Cod. FR110

  • Info

    Formula vacanza

    in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    da Rogny-les-Sept-Ecluses sabato 4.05, 18.05, 1.06, 15.06, 29.06, 3.08, 17.08, 31.08, 14.09, 28.09.19

     

    (tour inverso da Cours les Barres: sabato 27.04, 11.05, 25.05, 8.06, 22.06, 27.07, 10.08, 24.08, 7.09, 21.09, 5.10.19)

     

    Quota per persona in doppia

    945 €

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione, pranzo al sacco e cena (bevande escluse)
    • accompagnatore parlante inglese
    • visita ad un castello e ad una azienda vinicola
    • transfer Gare du Nord di Parigi - barca e viceversa 
    • noleggio bici
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • contachilometri e caschetto
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • tracce e dispositivo GPS
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    85 € alta stagione (dal 31.08 al 28.09.19)

     

    Riduzioni

    60 € cabina con bagni in comune

    20 € bici propria

     
  • Itinerario

    Arrivo individuale Parigi e trasferimento a Rogny les Sept Ecluses

    Ritrovo alle 15:00 alla Gare du Nord di Parigi per il transfer in bus che vi porterà fino a Rogny les Sept Ecluses. Qui vi attende la barca. Cena e pernottamento a bordo.

     

     2° Rogny les Sept Ecluses – Chatillon Coligny (50 km)

    L’imbarcazione oggi resterà ormeggiata a Rogny les Sept Ecluses: chi avrà voglia di pedalare potrà seguire l’accompagnatore verso il mercato di Chatillon Coligny e visitare i resti della sua fortezza del 1100 ca. Poco lontano è situata la rocca di La Bussiere, chiamata il “castello dei pescatori”grazie alla sua ricca collezione di quadri sulla pesca in acqua dolce. Non mancate di visitare i suoi giardini, perfetti per rilassarsi! Superata Escrignelles ritornate al paese di Rogny dove vi attende la vostra barca.

     

    3°  Rogny Les Sept Ecluses – Briare (45 km)

    Lasciate Rogny famosa per le sue sette curve a forma di scala e dirigetevi verso il castello di Bleneau risalente al XVI secolo. Da qui pedalerete in una zona ricca di piccoli laghi prima di giungere al maniero di “Pont Chevron”, elegante maniero neoclassico che nasconde al suo interno degli antichissimi mosaici romani, pittorescamente situato sulle rive di un laghetto.

    La meta di oggi è la cittadina di Briare famosa per il ponte-canale costruito alla fine dell’Ottocento, per il castello di Trousse Barriere e la chiesa di Saint Etienne. Pernottamento in barca.

     

    4° Briare – Beaulieu (40 km)

    Dopo esservi concessi un po’ di tempo per la visita della città pedalerete immersi nella verde foresta di St. Brisson fino all’omonima località dove potete visitare il castello del XII secolo adagiato sulla sponda destra del fiume Loira che è stato abitato fino al 1987. Da qui seguirete il fiume fino alla storica chiusa di Mantelot a Chatillon sur Loire, costruita nel 1838 per permettere alle barche di entrare nella Loira e nei suoi canali laterali. 

    La giornata si conclude nel borgo medievale di Beaulieu dove troverete la vostra barca.

     

    5° Beaulieu – Menetreol (50 km)

    In bici tra vigneti e cittadine vinicole raggiungerete Sancerre piccolo comune che dalla cima della collina domina la Loira e le vigne circostanti. Il centro storico medievale merita una visita e magari una sosta nel cuore del quartiere viticolo dove potrete assaggiare il sauvignon bianco o il pinot nero. La barca vi attende nel vicino paesino di Menetreol sous Sancerre.

     

    6° Menetreol – Cours Les Barres (55 km)

    Lasciate Menetreol alle vostre spalle e proseguite tra i vigneti della nota regione vinicola di Pouilly Fumé fino a raggiungere Charité-sur-Loire un tempo luogo di sosta per i pellegrini diretti a Santiago de Compostela come testimonia la chiesa di Notre Dame di origine romanico-borgognona. Nel cuore della campagna francese giungerete al paesino di Cours Les Barres.

     

    7° Cours Les Barres – Nevers (50 km)

    Dopo colazione tutti pronti sui pedali per l’ultima tappa in bicicletta! La meta iniziale sarà la cittadina medievale di Aprémont, dove potrete visitare il castello del XII secolo e i suoi fantastici giardini. Di nuovo in sella fino a Nevers famosa per le sue ceramiche e per essere un famoso luogo di pellegrinaggio: custodisce infatti la salma incorrotta di Bernadette Sourbirous, la pastorella di Lourdes. Ritorno a Cours Les Barres in bicicletta e pernottamento in barca.

     

    8° Cours Les Barres

    Dopo colazione, ritorno a Parigi in bus e fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. 

     

     

  • Caratteristiche

    La maggior parte del tour si svolge lungo il canale laterale della Loira e il canale di Briare in un territorio per la maggior parte pianeggiante con qualche passaggio più collinare. Consigliamo questo tour a chi ha un po’ di allenamento e non si spaventa di fronte a qualche salita. Il percorso si svolge su strade secondarie, talvolta su ciclabile. Non avrete problemi a seguire l’itinerario grazie al vostro accompagnatore.

     

  • Come arrivare

    Il punto d’imbarco sarà a Rogny les Sept Ecluses e per raggiungerla verrà organizzato per voi un transfer dalla Gare du Nord di Parigi alle ore 15:00.
    Maggiori dettagli sul punto di ritrovo vi saranno comunicati nel documento finale qualche giorno prima della partenza.

     

    In aereo
    L’aeroporto più vicino a Rogny è Parigi.

    Parigi ha 3 aeroporti, Charles de Gaulle, Orly e Beauvais  collegati con l’Italia tramite le seguenti compagnie:
    Easyjet da Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Pisa, Roma Fiumicino, Venezia.

    Ryanair da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Milano Bergamo, Palermo, Pisa, Roma Ciampino, Venezia Treviso, Venezia.

    Transavia da Catania, Palermo, Napoli, Verona, Venezia.

    Vueling da Milano Malpensa, Venezia, Firenze, Roma Fiumicino, Napoli, Catania.

     

    Potrete chiedere una quotazione per voli di linea mandando una mail a: biglietteria@girolibero.it

    Per raggiungere la Gare du Nord:

    • dall’aeroporto Charles de Gaulle: prendete un treno RER da Charles de Gaulle fino alla Gare du Nord.
    • dall’aeroporto Paris Orly: prendete la RER in direzione Montigny-Bauchamp cambiate a Saint-Michel Notre-Dame e quindi prendete un’altra RER in direzione di Mitry-Claye e scendete alla Gare du Nord. 
    • dall’aeroporto Beauvais: prendete la navetta fino a Porte Maillot, da qui il bus 43 fino a la Gare du Nord.

     

    Piantine e informazioni sui trasporti pubblici parigini al sito www.ratp.fr.


    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Rogny, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sui siti www.ferroviedellostato.it oppure www.sncf.com/fr. Vi consigliamo comunque di raggiungere la Gare du Nord di Parigi dove verrà organizzato un transferimento collettivo per la vostra imbarcazione. 


    In auto
    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Rogny. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve. Vi ricordiamo che in Austria e Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (Austria: 9,20 euro per 10 giorni, Svizzera: 39 euro valido 14 mesi da dicembre dell’anno prima a gennaio dell’anno dopo) acquistabili in tutti gli autogrill prima del confine.


    Parcheggio

    Potete lasciare l'auto in uno dei parcheggi gratuiti del paese di Rogny.

     

    In alternativa potete parcheggiare a Parigi. Ecco alcuni dei parcheggi consigliati:

    • Garage d’Abbeville
    • Stalingrad
    • Goutte d’Or
    • Gare du Nord ECTOR

    Maggiori informazioni su: www.parkingsdeparis.com

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il pacchetto include il pernottamento e la pensione completa: colazione, pranzo al sacco e cena. Il nome della vostra imbarcazione è:

     

    ANNA MARIA IV

    Costruita per navigare sugli stretti canali francesi, trascorre la stagione lungo la valle della Loira.

    La barca ha 10 cabine doppie con i letti a castello, 7 con i servizi privati e 3 trasformabili in triple, 2 delle quali con il bagno comune.

    • Numero massimo di persone a bordo: 20
    • Cabine con letti a castello
    • Doccia e bagno privati
    • Lenzuola e asciugamani
    • Corrente elettrica: 220 Volt

     

    Guarda la foto gallery di Anna Maria IV.

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • city bike unisex a 24 rapporti con freno a manubrio.

     

    Non sarà possibile noleggiare bici elettriche e appendici per bambini.

     

    Le biciclette sono equipaggiate con:

    • una piccola borsa da bici
    • lucchetto

     

    In Francia il casco è obbligatorio per i bambini fino ai 12 anni. Non lo noleggiamo, ma consigliamo sempre di indossarlo e farlo indossare ai bambini.

     

     

  • Materiale informativo

    Essendo questo un viaggio in gruppo con accompagnatore non vi verranno fornite la descrizione e le mappe del percorso; sarà il vostro accompagnatore a guidarvi.

     

    A saldo effettuato riceverete via mail, qualche giorno prima della partenza:

    • voucher imbarco con i dettagli sul nome della barca e l’esatto punto di imbarco
    • scheda tecnica della vacanza
    • documento finale
    • assicurazione medico/bagaglio
    • assicurazioni facoltative (se richieste al momento della prenotazione)

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci. 

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. 

     

    In un tour in gruppo internazionale i partecipanti provengono da tutto il mondo, e quindi la lingua di comunicazione sarà l’inglese.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze: 

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 

    • i contatti del referente locale

     
6