(1 impressioni)
Individuale
Bici e Barca

Austria, Germania, Serbia, Slovacchia, Ungheria

Ciclabile del Danubio

Da Passau a Belgrado

da 1.575 €

15 giorni / 14 notti

da 1.512 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 25.04.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. AT061

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    sabato 25.04, 23.05, 20.06, 18.07, 8.08, 29.08, 26.09.20

     

    Quota per persona in camera doppia
    1575 € cabina ECO standard   
    1875 € cabina ECO comfort     
    1889 € cabina standard
    2198 € cabina comfort          
    2298 € cabina superior    

    Comprende

    • 14 pernottamenti
    • pensione completa (colazione, pranzo al sacco e cena -bevande escluse)
    • materiale informativo
    • guida a bordo in lingua inglese/tedesco
    • cena di gala
    • pulizia cabina giornaliera
    • tasse portuali
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio


    Tour di gruppo internazionale:

    • accompagnatore in lingua inglese/tedesco
    • tratte in traghetto
    • visita guidata in bus a Budapest, Belgrado e Vienna
    • caschetti


    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • dispositivo GPS
    • contachilometri e caschetto
    • attrazioni indicate come facoltative nel programma (prenotabili solo a bordo)
    • trasporti come da programma
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”


    Supplementi

    866 € cabina singola ECO standard 

    1039 € cabina singola standard

    1031 € cabina singola ECO comfort

    1209 € cabina singola comfort

    1264 € cabina singola superior

    139 € noleggio bici
    249 € bici elettrica
    35 € bici propria

    104/117 € parcheggio scoperto/garage (da pagare in loco)
    119 € transfer aeroporto Monaco-Passau a/r (1-8 persone)

    345 € tour in gruppo internazionale 25.04, 20.06, 8.08.20 (dalle 10 persone su richiesta)

    Notte extra in doppia/singola con colazione:
    58/83 € Passau 3*
    66/95 € Passau 4*
     
    Riduzioni
    100 € bassa stagione (aprile)

     

  • Itinerario

    1° Passau – Obernzell
    La vostra barca vi attende al molo di Passau alle ore 16:00. Prima di imbarcarvi, se avete tempo, vi consigliamo una passeggiata e una visita al duomo cittadino, che custodisce l’organo più grande del mondo, o all’imponente fortezza Veste Oberhaus, da cui si gode uno splendido panorama sulla città. Alle 17:00 si salpa per Obernzell, cena di benvenuto durante la navigazione.

    2° Obernzell – Devin (35 km)
    Godetevi questa prima giornata in sella alla bici pedalando da Obernzell verso la poetica ansa del Danubio a Schlögen. Qui il fiume disegna una sinuosa curva in un paesaggio fatto di colline boscose e verdi prati. Raggiungerete così Engelhartszell dove si trova l’unico monastero trappista austriaco. Risalite a bordo nel bellissimo villaggio di Obermühl per salpare alla volta di Devin, in Slovacchia.

    3° Devin – Bratislava (45 km)
    Seguirete la sponda destra del Danubio che scorre adagiato tra le colline di Hainburg e i piccoli Carpazi. Poco distante troverete il Castello di Hof con il giardino barocco, ricco di terrazze, giochi d’acqua e un labirinto. Proseguendo avvisterete già dalla ciclabile l’emblema di Bratislava: il bianco castello. La sera potrete concedervi una passeggiata alla scoperta della città.

    4° Bratislava – Budapest  (55 km)
    Mattinata dedicata alla navigazione verso Budapest. Rilassatevi sul ponte principale, dal quale potrete godere degli splendidi paesaggi del Danubio ungherese. Arrivo a Budapest, elegante capitale mitteleuropea, che vi accoglie con le guglie del palazzo del Parlamento, il bagliore biancastro del Palazzo Reale, il suo cuore antico, Buda, e moderno, Pest. Per chi vuole pedalare si offrono due possibilità: visitare la bella capitale oppure l’affascinante e vicina città degli artisti, Szentendre, dal centro storico ristrutturato e caratterizzato dell’atmosfera mediterranea. La sera avrete la possibilità di immergervi nella cultura locale assistendo ad uno show con musica e balli ungheresi (facoltativo).

    5° Budapest – Mohacs (40 km)
    Dalla barocca cittadina di Baja, famosa per la sua zuppa di pesce, pedalerete lungo gli argini nella pianura alluvionale di Gemenc, immersi nei campi di girasoli. A fine giornata prenderete il traghetto per Mohacs, paese conosciuto perché fu scenario di ben due battaglie contro gli Ottomani.

    6° Mohacs – Belgrado
    Un’intera giornata per esplorare Belgrado, metropoli serba alla confluenza dei fiumi Sava e Danubio. La “città bianca” è considerata una delle capitali europee più all’avanguardia grazie alle sue gallerie, ai musei d’arte contemporanea e ai locali alla moda. Potrete assistere ad uno spettacolo di danza tradizionale e gustare le specialità tipiche nel quartiere degli artisti di Skadarlija (facoltativo).

    7° Belgrado – Porte di ferro – Belgrado
    Oggi la vostra barca vi porterà attraverso una delle più sorprendenti meraviglie della natura: le cosiddette Porte di Ferro, una spettacolare valle che il fiume ha scavato tra i Carpazi. Oscure foreste, monumenti storici e imponenti castelli si specchiano nelle acque blu del Danubio: rimarrete senza fiato!

    8° Belgrado – Llok (50 km)
    La massiccia fortezza Petrovaradian, appollaiata su di una collina sul fiume, domina sulla città di Novi Sad, capitale della regione di Vojvodina. Dopo aver pedalato per un tratto contro corrente rispetto al fiume, prenderete un traghetto per raggiungere le pendici delle Fruska Gora, colline abbellite da vigneti, frutteti e idilliaci villaggi rurali. Nel paese medievale di Ilok tutto ruota attorno al vino. Durante un giro serale per la città, avrete l’opportunità di assaggiare alcuni dei famosi vini serbi in una caratteristica cantina (facoltativo).

    9° Ilok – Mohacs (45 km)
    Pedalate attraverso il Parco Nazionale Nemzeti nella campagna ungherese per poi  imbarcarci per Mohacs. C'è tempo sufficiente per una visita al Museo della Cicogna Bianca e al memoriale della Battaglia di Mohacs.

    10° Kalocsa – Solt (50 km)
    Kalocsa è la capitale della paprica ungherese, ed è fortemente caratterizzata dalle case colorate con motivi floreali e dalla cattedrale, con le sue torri che si innalzano nel cielo del vasto pianoro. Visitando il museo della paprica scoprirete tutto quello che c’è da sapere sulla spezia più amata d’Ungheria. Continuate a pedalare lungo gli argini che separano il fiume dalla puszta, la pianura ungherese coperta di campi di mais che si estendono a perdita d’occhio. Raggiungete così Solt, città natale del direttore d’orchestra Georg Solti, che ospita il castello di Vecsey e una biblioteca con più di 34.000 libri.

    11° Solt – Esztergom (45 km)
    Il Danubio è incorniciato da colline boscose mentre scorre in un paesaggio pittoresco. Nel bel mezzo del fiume sorge l’isola di Szetendre, dove troverete il paesaggio autentico della puszta. Mentre continua il vostro viaggio sugli idilliaci percorsi ciclabili attraverso villaggi pittoreschi, assaporerete il gusto della tipica vita in Ungheria. Da lontano scorgerete la cupola dell’imponente basilica di Esztergom che si erge sopra il Danubio. La più grande chiesa d’Ungheria, con il suo altare in stile toscano e la cappella laterale in marmo rosso, vale sicuramente una visita.

    12° Esztergom  – Vienna (15 km)
    Dopo così tanti giorni in sella, vi meritate un po’ di relax! Godetevi la vista sulla distesa di alberi del Parco Nazionale del Danubio mentre navigate verso Vienna e i suoi grattacieli. Una volta sbarcati, potete iniziare a scoprire la capitale austriaca partendo per un giro in bici sull’isola del Danubio, l’area di svago più amata dai viennesi, proseguendo poi per la vicina abbazia di Klosterneuburg. In alternativa, potete scegliere di passeggiare tra le vigne di Kahlenberg, con magnifici panorami sulla città e sul fiume. La giornata termina con un concerto di valzer in uno storico palazzo di Vienna (facoltativo).

    13° Vienna
    Per 600 anni Vienna è stata la capitale di una delle più grandi potenze europee: per questo motivo non poteva mancare in questo viaggio un’intera giornata dedicata totalmente a lei! Tra le vie imperiali troverete un rinnovato e vitale ambiente culturale, che vi sorprenderà. La città è ricca di attrattive: il duomo di S. Stefano, l’Hofburg, il Burgtheater, l’opera, il municipio, il Prater, che potrete scoprire in bici o a bordo di un bus turistico (facoltativo).

    14° Vienna – Melk (40 km)
    La magnifica valle della Wachau vi si schiude davanti: piccole e graziose cittadine tra vigneti e frutteti. Incontrerete Dürnstein, con la sua abbazia barocca bianca e celeste, dominata dal castello in cui fu imprigionato Riccardo Cuor di Leone; poco più avanti si trovano Weißenkirchen e la sua chiesa parrocchiale, dove avrete la possibilità di degustare il vino tipico della regione (facoltativo). Raggiungerete Spitz, dominato dall’alto dalle rovine del suo castello, per poi proseguire per Willendorf, piccolo borgo rurale, diventato famoso per la statuetta paleolitica detta la Venere di Willendorf, che qui fu rinvenuta. Infine ecco Melk, con l’imponente abbazia barocca.

    15° Melk – Passau
    Ultimo giorno per rilassarvi sul ponte superiore ed ammirare nuovamente l’ansa di Schlögen prima di giungere a Passau. Sbarco verso le ore 10:00.

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

     

  • Caratteristiche

    Percorso principalmente pianeggiante su strade asfaltate di campagna e su piste ciclabili, si seguirà per buona parte dell’itinerario la via Eurovelo nr. 6.

    I tratti di vera e propria ciclabile si limitano alla parte austriaca, fino a Bratislava. La parte slovacca e ungherese è principalmente su stradine secondarie di campagna, dove talvolta il poco traffico che c’è scorre velocemente (vi basterà stare in fila indiana e sfruttare la banchina stradale).

    La segnaletica in questi due paesi è più scarsa, ma non sarà difficile seguire l’itinerario con l’aiuto della mappa che vi consegneranno all’arrivo.

    Alcune tappe prevedono brevi tratti collinari e alcuni saliscendi, e non dimenticate che se non ve la sentite di pedalare potrete rimanere in barca.

     

     

  • Come arrivare

    L’imbarco è alle ore 16:00. Attenzione! La puntualità è essenziale perché il giorno stesso la barca salperà per iniziare il tour. Avvisateci immediatamente di eventuali ritardi.

    Il punto preciso dell’imbarco vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza.

    In aereo
    Potete raggiungere Passau volando su Vienna (300 Km) o su Monaco (200 km). 

     


    Per raggiungere Passau dall’aeroporto di Vienna potete prendere un treno, diretto o uno/due cambio (costo ca. 60/80 €, durata 3 ore ca.).

    In alternativa, potete volare su Monaco con le seguenti compagnie aeree:

    • AirDolomiti da Bologna, Bari, Firenze,Torino, Venezia, Verona. 
    • Easyjet da Milano Malpensa.
    • Lufthansa da Napoli, Milano Malpensa, Pisa, Genova, Trieste, Ancona, Torino, Roma Fiumicino, Palermo, Catania.
    • Alitalia da Roma Fiumicino.

    Dall’aeroporto di Monaco poi si raggiunge Passau in treno con uno o più cambi (costo ca. 50 €, durata 2 ore e mezza). Informazioni al sito www.bahn.com.  Attenzione, in estate fanno spesso lavori sulla linea Monaco – Passau.

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Passau, dovete prevedere oltre ai cambi in Italia anche un paio di cambi in Austria/Germania (Verona e Monaco). Orari e prezzi sui siti www.trenitalia.it oppure www.bahn.com

    In auto
    A seconda della città di partenza, potrete optare se raggiungere Passau via Brennero o via Tarvisio. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.
    Vi ricordiamo che in Austria per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (ca.10 euro per 8 giorni) acquistabile in tutti gli autogrill prima del confine.

    Parcheggio
    Potrete lasciare l'auto presso il parcheggio Globus/Eichberger: GLOBUS GARAGE Messestraße 6, 94036 Passau Tel +49 0851-988 48 66
    Potrete scegliere tra:

    • posto auto coperto al costo di € 117;
    • posto auto scoperto recintato € 104.


    Il trasferimento di andata e ritorno all'imbarco è incluso nella quota del parcheggio ed è previsto tra le 12:45 e le 16:00 (Ultimo transfer alle 16:15).

    La quota del trasferimento delle bici proprie, invece, è di 10 € a bicicletta (andata e ritorno).

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Per questo tour il pernottamento, la colazione e la cena sono previsti a bordo di un battello fluviale, mentre il pranzo, ugualmente compreso nella quota, sarà al sacco. La vostra barca sarà:

     

    Carissima
    La barca ha un ristorante panoramico, un salone con bar, un'area wellness con sauna e idromassaggio, un solarium coperto, piscina (giugno, luglio e agosto), tavoli e sedie per rilassarsi.

    Le cabine
    A bordo ci sono 75 cabine di 14 mq con un letto matrimoniale che può essere diviso in due letti singoli, bagno privato con doccia, TV, cassetta di sicurezza e aria condizionata.

    Cabine standard: ponte principale (sotto ponte), oblò non apribile
    Cabine comfort: ponte medio (sul ponte), oblò apribile
    Cabine superior: ponte superiore (sopra ponte), oblò apribile
    Cabine ECO standard: poppa o prua, ponte principale (sotto ponte). Possibili rumori dovuti al motore.
    Cabine ECO comfort: poppa o prua, ponte medio (sul ponte). Possibili rumori dovuti al motore.

    Numero massimo di persone a bordo: 150
    Doccia e bagno privati
    Lenzuola e asciugamani
    Aria condizionata nelle cabine
    Wifi: disponibilità limitata
    Phon
    Area wellness

     

     

    Guarda la foto gallery di Carissima

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    - city bike a 21 rapporti con freno a manubrio, con ruota 28 pollici, telaio unisex, copertoni anti foratura, segnalate con il numero della vostra cabina.

    - a pedalata assistita con freno a manubrio.

    Il noleggio della bicicletta non richiede alcuna cauzione.

    Accessori
    Le biciclette sono equipaggiate con:

    • una borsa anteriore; 
    • una borsa laterale;
    • un lucchetto (a cabina);
    • un kit di riparazione (a cabina).


    Vi ricordiamo che il casco è obbligatorio per tutti in Slovacchia e Ungheria, mentre in Austria è obbligatorio per i bambini fino ai 14 anni. Potete portare il vostro oppure acquistarlo a bordo (30 €).

     

     

  • Materiale informativo

    Qualche giorno prima di partire, e a vacanza saldata, riceverete via mail:

    • il voucher vacanza a conferma dei servizi prenotati
    • la scheda tecnica della vacanza
    • il Documento finale
    • l'assicurazione medico/bagaglio.


    Riceverete in loco:   

    • la guida in inglese del percorso con la migliore cartografia della zona.


    Se manca qualcosa, avvisateci subito!

     

     

  • Al vostro fianco

    Al momento della prenotazione potrete decidere se preferite:

    • un viaggio di gruppo con accompagnatore, pagando un supplemento. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto.
    • un viaggio individuale. In questo modo dovrete seguire le mappe che vi saranno consegnate in loco e dovrete pedalare individualmente. A bordo il nostro accompagnatore terrà ogni sera/ogni mattina un incontro informativo sulla tappa del giorno in INGLESE. Per qualsiasi dubbio o incertezza non esitate a rivolgergli domande. Durante la tappa per qualsiasi problema a livello di itinerario o meccanico potrete contattarlo telefonicamente.


    In un tour in gruppo internazionale i partecipanti provengono da tutto il mondo e la lingua di comunicazione è l’inglese.

    Un nostro collaboratore terrà ogni sera/ogni mattina un incontro informativo sulla tappa del giorno in INGLESE e TEDESCO. Per qualsiasi dubbio o incertezza non esitate a rivolgergli domande. Durante il giorno non pedalerà lungo l’itinerario, ma per qualsiasi problema a livello di itinerario o meccanico potrete contattarlo telefonicamente.

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale.

     

     

  • 1 Impressioni di viaggio
    • Elisabetta

      Vacanza del 07-16 agosto 2016

      Pubblicazione 16 settembre 2016

      Il viaggio è molto bello e soprattutto vario. Si trattava di una prima, quindi i percorsi in bici potevano essere scelti in modo diverso. Il servizio sulla barca è stato perfetto!
6
1