• Info

    Promozione 20/20

    Sconto del 20% sulla quota base del tour, per partenze fino al 30.08.2020!

     

    Formula vacanza 

    In gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    sabato 9.05, 6.06, 5.09 e 3.10 da Atene 

    (da Corfù 2.05, 30.05, 29.08, 26.09)

     

    Quota per persona in camera doppia

    1.490 €

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione 
    • 9 pasti (bevande escluse)
    • materiale informativo
    • accompagnatore in lingua inglese 
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • bevande a bordo e pasti non previsti
    • ingressi alle attrazioni indicate nel programma
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi per persona

    100 € cabina sopra ponte

    400€ cabina singola 

    600 € cabina singola sopra ponte 

     

    80 € noleggio bici

    180 € bici elettrica

    10 € assicurazione bici (da pagare in loco)

    20 € assicurazione bici elettrica (da pagare in loco)

     

    25 € transfer aeroporto-imbarco 

    20 € transfer hotel in sbarco-Aeroporto Corfu

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale ad Atene, al Pireo (Marina Zeas)

    L'imbarco è previsto dalle ore 14:00. La vostra barca vi aspetta al porto di Atene, il Pireo, a 25 km dall’aeroporto di Atene, presso la Marina Zeas. Pernottamento e cena a bordo.

     

    2°Pireo – Isola di Egina – Epidauro (35 km)

    Si salpa verso l'isola di Egina, un vero e proprio concentrato di storia greca. Come dalle pagine di un libro di storia, comincerete dall'antichità classica, con lo splendido tempio di Aphaia, bianco tra il blu del mare. Girando pagina, poi, incontrerete la città bizantina di Paleochora che ospita ben 33 chiese dai bellissimi affreschi del IV secolo. Altra pagina con il monastero di San Nectarios di Egina, santuario ortodosso. Epilogo sulle origini dello stato greco ad Egina città, teatro della rivoluzione dell'inizio del XIX secolo. Pranzo a bordo e si prosegue alla volta di Epidauro!

     

    3° Epidauro – Corinto/Galaxidi (35 km). 

    Aprite gli occhi nell'antica Epidauro tra le colonne del santuario di Asklepios, per poi proseguire a cavallo della vostra moderna bicicletta fino al teatro del IV sec. a.C.. Un aggettivo davvero appropriato: spettacolare! come ancora incredibile rimane la sua perfetta acustica. La Panagiota vi riaccoglie per condurvi tra l'istmo di Corinto, costruito nel 1893 (ma pensato già da Giulio Cesare) che collega il golfo di Corinto al Mare Egeo: un bel risparmio di km per i naviganti, ben 400 in più! Pernottamento a Corinto o nelle vicinanze oppure nelle Galaxidi, tempo permettendo!

     

    4° Corinto/Galaxidi – Delphi – Isola di Itaca 

    Oggi lasciate in barca i pantaloncini da ciclista e mano alle macchine fotografiche: tutti alla scoperta della famosa Delphi! Un bus vi condurrà in questo famoso sito, ai piedi del monte Parnassus: i resti del teatro, dello stadio, del santuario del leggendario Oracolo hanno il loro fascino, ma è l’insieme nel bellissimo contesto naturale che rende il luogo davvero magico. Nel pomeriggio il bus vi conduce nel porto di Nafpaktos: da qui, tutti a bordo verso la “petrosa Itaca” di Ulisse!

     

    5° Isola di Itaca – Isola di Leucade (20/30 km)

    Nonostante tutte le peripezie e gli anni passati, Ulisse fece di tutto per tornare dalla sua Penelope e alla sua bella patria: il perché, vedrete anche voi, sta nell’atmosfera semplice e rilassata e nelle bellezze naturali di quest’isola. Pedalando con calma vedrete colline di ulivi alternarsi alla frastagliata costa di spiaggette e insenature. Il percorso partirà dalla cittadina di Vathy fino a Frikes, dove la Panagiota vi attende per Nidri, vivace porto turistico nell’isola di Leucade. In uno dei numerosi bar nel frequentato lungomare potrete godervi il tramonto sorseggiando un ouzo. 

     

    6° Isola di Leucade – Isola di Paxos (30 km)

    Sveglia mattutina con una bella vista sulle isole di Scorpios, Sparti e Meganissi, che si trovano proprio davanti al porto, per poi partire in sella alla scoperta delle colline che racchiudono questa cittadina. Sono ancora gli ulivi a fare da padroni in questo territorio che regala meravigliosi panorami sul mare. Lefkas città sarà il vostro ultimo arrivederci a questa isola, con le sue caratteristiche basse case di lamiera (retaggio del terremoto del 1953), le vie acciottolate e gli edifici colorati. La Panagiota continua in questo suo viaggio fino all’isola di Paxos, che vi accoglie nel porto naturale di Gaios.  

     

    7° Isola di Paxos – Corfu (25 km). 

    La più piccola delle isole ionie della Grecia vi offre uno splendido paesaggio dai colori vividi dove il verde spicca brillante sul mare blu. E sì, qui il mare è davvero spettacolare. La giornata prevede una bella pedalata attorno a tutta l’isola, ma non potrete mancare una bella sosta in una delle spiagge che caratterizzano questa terra. Ultima crociera sulla Panagiota per raggiungere Corfu: in alto i calici per festeggiare quest’ultima serata assieme di una vacanza fantastica! 

     

    8° Corfu. 

    Dopo colazione, fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. 

     
     
  • Caratteristiche

    Percorso collinare con qualche salita. Le strade sono per lo più asfaltate e c’è poco traffico.

    I percorsi in bici richiedono un buon livello base di allenamento perché comprendono terreni collinari e di montagna e raggiungono un’altitudine di 300 – 700 m, ma possono essere completati senza fretta. 

    Troverete anche alcune salite più lunghe e faticose, dove ovviamente potrete scendere dalla bici e spingerla. 

    Potrete anche scegliere di saltare un giorno di pedalata per restare invece a bordo e prendere il sole.

     

     

  • Come arrivare

    Il punto preciso dell’imbarco è Marina Zeas, nel porto di Pireaus, che si trova a circa 20 minuti a piedi dalla stazione centrale dei treni,vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza.

     

    In aereo

    L’aeroporto di Atene oppure: è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:

    Ryanair: Bergamo, Roma Ciampino, 

    Volotea: Venezia, Brindisi, Genova, 

    Alitalia: Milano Linate, Roma Fiumicino, 

    Aegean: Venezia, Brindisi, Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Bologna, Napoli, Verona. 

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Dall’aeroporto per raggiungere la città potrete prendere:

    un treno fino a Piraeus. Da li in circa 20 minuti a piedi si raggiunge l’imbarco, 

    Per maggiori informazioni consultate il sito http://www.trainose.gr/en/ 

     

    In alternativa, è possibile prenotare un transfer privato dall’aeroporto di Atene all’imbarco e viceversa (costo 25 € a persona a tratta), oppure un transfer dalla città di Atene all’imbarco e viceversa (costo 15€ a persona a tratta). 

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Imbarcazioni

    PANAGIOTA 

    La barca Panagiota è stata completamente rinnovata nel 2001. È lunga 23 m e può ospitare 22 ospiti. Sopra ponte conta 4 cabine (6/8 mq) e sotto ponte 6 cabine (6/8 mq). 

     

    Tutte le cabine hanno un letto alla francese e un terzo letto singolo. Servizi privati e aria condizionata in tutte le cabine.

     

    • Numero massimo di persone: 22
    • Doccia e bagno privati
    • Lenzuola e asciugamani
    • Aria condizionata
    • Phon

     

    Guarda la foto gallery di Panagiota

     

     
  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

     

    - bici ibride  a 24 rapporti con freno a manubrio con copertoni antiforatura. Disponibile da un minimo di 150 cm.

     

    - a pedalata assistita a 24 oppure 9 rapporti con freno a manubrio con copertoni antiforatura. Disponibile da un minimo di 150 cm.

     

    Se volete assicurare la bicicletta contro il furto e i danni potete farlo a bordo, il costo è di 10 € per la bicicletta a 21 rapporti e 20 € per le biciclette elettriche (non sono coperti danni causati da negligenza).

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    - borsa laterale Ortlieb.

     

    Il casco è obbligatorio. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, ma consigliamo di portare il proprio. A bordo ci sarà comunque un piccolo quantitavo di caschi disponibile (richiesta prenotazione). 

     

     

  • Materiale informativo

    Qualche giorno prima di partire, e a vacanza saldata, riceverete via mail :

    - un voucher con il nome della barca e il punto di imbarco

    - la scheda della vacanza

    - il Documento Finale, con le ultime informazioni fondamentali

    - l’assicurazione medico/bagaglio 

     

    Una volta sul posto sul posto riceverete mappe e descrizione dettagliata del percorso.

    A bordo ci sarà poi un collaboratore che ogni giorno presenterà il percorso in inglese e tedesco, e risolverà ogni vostro dubbio. 

     

    Se manca qualcosa, avvisateci subito!

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. 

     

    Il gruppo internazionale è solitamente formato da tedeschi, olandesi, inglesi. La lingua di comunicazione sarà pertanto l’inglese. 

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze: 

    -i coontatti del referente locale 

    - il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00, orario italiano. 

     

     
26