• Info

    Formula vacanza

    in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    sabato 16.05, 30.05, 13.06, 27.06, 11.07, 22.08, 05.09, 19.09.20

     

    da Amsterdam: sabato 9.05, 23.05, 06.06, 20.06, 04.07, 15.08, 29.08, 12.09.20

     

    Quota per persona in doppia

    1.029 €

     

    Quota comprende

    • 7 pernottamenti
    • pensione completa (colazione, pranzo al sacco e cena)
    • materiale informativo
    • guida a bordo in lingua inglese
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Quota non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • bevande a bordo
    • ingressi alle attrazioni indicate nel programma
    • traghetti
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

    Supplementi per persona
    270 € cabina singola
    80 € noleggio bici
    180 € bici elettrica
    10 € caschetto

     

    Riduzioni
    50 € bassa stazione (19.09.20)
    60 € terza persona in cabina

  • Itinerario

    1° Maastricht (5 km)
    L’imbarco è previsto tra le 13:00 e le 14:00. Dopo il benvenuto a bordo e la consegna delle bici farete un giro di prova lungo il fiume guidati dal vostro accompagnatore. Se possibile, arrivate a Maastricht un giorno prima così potrete visitare con calma la città più antica città d’Olanda. Da non perdere la chiesa di St. Servaas, il museo di Bonnefanten e la fortezza sotterranea di Kazematten, risalente al 18° secolo.

     

    2° Maastricht – Roermond (40 km)
    Navigazione mattutina lungo il canale Juliana alla volta di Born, dove sbarcherete. Da qui attraverserete il confine entrando per un breve tratto in Belgio, a Maaseik, città natale dei pittori fiamminghi Hubert e Jan van Eyck, con i suoi edifici rinascimentali dalle imponenti facciate. E poi, perché non assaporare una pinta di birra belga in questa bellissima piazza?! Continuerete a pedalare verso Thorn, il "villaggio bianco" proprio al confine tra Belgio e Olanda, dalle strade lastricate e dove l'unico edificio a non essere bianco è la chiesa. Da qui si pedala fino a Roermond, un'antica città vescovile che questa sera vi ospiterà.

     

    3° Roermond – Arcen (50 km)
    Roermond è anche la città natale del famoso architetto olandese Pierre Cuypers, che progettò il Rijksmuseum e la stazione centrale di Amsterdam. Da qui pedalerete fino a Beesel, dove il mulino con l’orso grigio si staglia proprio vicino all’argine. La destinazione finale è Arcen, una chicca per gli appassionati di fiori: il castello custodisce il Rosarium con ben 10 diversi giardini di rose, il giardino d’acqua con le sue sculture e il Lommerijk ricco di cascatine e rivoletti.

     

    4° Arcen – Cuijck (50 km)
    Pedalerete lungo la valle del fiume Maas fino ad Afferden e Heyen all’interno del parco nazionale di Maasduinen, dove troverete il castello di Well con la sua massiccia torre in mattoni risalente al 14° secolo. Seguendo il percorso del fiume arriverete a Cuijk, degna di nota per la sua chiesa neo-gotica e il suo antico organo barocco (1639-1650), uno dei più antichi in Olanda.

     

    5° Cuijck – Heusden (40 km)
    A Cuijk inizierà la vostra pedalata lungo le rive del fiume Maas fino alle cittadine medievali di Ravenstein e Grave. A Ravenstein potrete visitare il cottage di Tanner, dove sono esposti cannoni che risalgono al tempo di Napoleone. Maasbommel è la destinazione di oggi, un caratteristico vilaggio lungo il Maas dove ritroverete la barca che vi accompagnerà a Heusden, una bella cittadina fortificata e recentemente restaurata.

     

    6° Heusden – Vianen (40 km)
    La tappa da Heusden vi farà pedalare attraverso un paesaggio tipicamente olandese, verde e tranquillo, fino a Leerdam, il paese delle vetrerie adagiato sul fiume Linge. In programma una visita all’antica vetreria di Royal Leerdam. Nel pomeriggio si continua verso Vianen, piccola cittadina fortificata sul fiume Lek, dove pernotterete.

     

    7° Vianen – Amsterdam (45 km)
    Durante la colazione la barca navigherà tranquillamente lungo il fiume Vecht fino ad Amsterdam. A Loenen potrete visitare un mulino a vento e poi via verso la capitale! Arrivati ad Amsterdam non c'è niente di meglio che un tour lungo i canali oppure una visita ad uno dei tenti musei, come quello di Van Gogh o il Rijksmuseum.

     

    8° Amsterdam
    Dopo la colazione, fine dei servizi e sbarco previsto verso le 9:30.


    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Caratteristiche

    L’Olanda è notoriamente il paese delle biciclette: sicuramente aiuta il terreno completamente piatto, sotto il livello del mare. Occorre ricordare che il meteo in questo paese potrebbe rendere un po' più difficile la vostra pedalata, finalmente!

     

    La rete delle piste ciclabili, quasi tutte asfaltate o ben lastricate, è molto fitta e ben segnalata. 

       

  • Come arrivare

    Il punto preciso dell’imbarco vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza.

     

    In aereo
    Volare su Amsterdam è il modo più comodo per raggiungere Maastricht. Ecco le principali compagnie low cost e di linea che volano su Amsterdam Schiphol:

    • Transavia da Bari, Brindisi, Catania, Napoli, Pisa, Olbia, Palermo, Verona.
    • Easyjet da Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino, Olbia, Venezia.
    • Alitalia da Milano Linate, Roma Fiumicino. Palermo, Catania.
    • KLM da Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Torino.
    • Vueling da Roma Fiumicino, Milano Malpensa.

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

    Per raggiungere Maastricht potete prendere il treno direttamente dall’aeroporto. Potrete acquistare i biglietti alle casse automatiche, funzionanti perlopiù con bancomat/carta di credito. La durata del tragitto sarà di ca. 3 ore, il costo ca. 30 €. Per prenotare i biglietti del treno visitate il sito: www.ns.nl.

     

    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Maastricht, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sui siti www.trenitalia.com oppure www.bahn.com. Dalla stazione potete raggiungere il punto di imbarco in bus o in taxi.

     

    In auto
    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Maastricht. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.
Vi ricordiamo che in Austria e Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (Austria: circa 8,80 euro per 8 giorni, Svizzera: circa 38,50 valido 14 mesi da dicembre dell’anno prima a gennaio dell’anno dopo) acquistabili in tutti gli autogrill prima del confine.
    Potete raggiungere l’imbarco per caricare i bagagli a bordo e poi raggiungere il parcheggio. Tenete presente che avete bisogno di abbastanza tempo per caricare i bagagli, raggiungere il parcheggio, parcheggiare l’auto e tornare al molo entro l’orario previsto per l’imbarco!

     

    Parcheggio
    Potete lasciare la vostra auto per tutta la settimana presso:
    - P+R Parking Maastricht Central Station, via Parallelweg 15, costo 13 € al giorno. 5 minuti a piedi dall’imbarco;
    - Garage De Griend, via Griend 4, costo 13 € al giorno. 8 minuti a piedi dall’imbarco.
    - Park & Walk Cabergerweg Maastricht (scoperto, non custodito), Cabergerweg/Frontensigel, costo 9 € al giorno. Per raggiungere l’imbarco prendete la linea 1 o 2 direzione De Heeg oppure la linea 8 in direzione Valkenburg e scendete alla fermata Boschstraat/Markt , a 4 minuti dall’imbarco.

    Per maggiori informazioni: https://www.maastrichtbereikbaar.nl/en/car/parking

    Prezzi e orari soggetti a variazioni.

     

    Rientro
    La barca arriverà al molo di Oosterdok che si trova a circa 1200 metri dalla stazione dei treni di Amsterdam. (20 minuti a piedi).

    In alternativa potete prendere il bus: EBS Bus 316 dalla fermata IJtunnel in direzione della stazione, durata del viaggio 4 minuti al costo di circa 3 €.

     

    Dalla stazione di Amsterdam potrete raggiungere Maastricht o l’aeroporto di Amsterdam con il treno. Per maggiori informazioni consultate il sito: www.trainline.eu

     

  • Pernottamento e pasti

    Sarah

    Lunga 45 metri e larga 6, può ospitare fino a 22 persone.

    Le cabine
    Sarah conta in totale 10 cabine di 10 mq.

    • 6 doppie hanno letti bassi e separati
    • 2 cabine hanno un terzo letto sospeso e possono essere usate come triple
    • 2 cabine hanno un letto matrimoniale

     

    Solo in una delle cabine doppie i letti possono essere uniti a formare un matrimoniale, basta richiederlo in anticipo.

     

    Tutte le cabine hanno servizi privati, oblò apribile, sistema di ventilazione e riscaldamento. L'aria condizionata è posizionata nel corridoio e riesce a raffreddare anche le cabine.

     

    Aree comuni
    Sul ponte si trova la sala ristorante, il bar e l'area relax. Wi Fi e area condizionata sono disponibili.
    Il ponte esterno è un luogo piacevole dove cenare o ammirare il panorama durante la navigazione.

    • Numero massimo di persone a bordo: 22
    • Doccia e bagno privati
    • Lenzuola e asciugamani
    • Aria condizionata
    • Phon

     

    Guarda la foto gallery di Sarah.

     

  • Bici e accessori

     

    Le bici disponibili in questo tour sono:
    - bici touring (Velo de Ville) unisex con cambio a 7 rapporti e freni a manubrio.
    - bici a pedalata assistita (Velo de Ville CEB 200 o simili) con cambio a 7 rapporti freno a manubrio e 4 velocità.


    Le biciclette sono equipaggiate con:
    - borsa da bici;
    - lucchetto a telaio.

     

    Il casco non è obbligatorio, ma consigliamo sempre di utilizzarlo e farlo indossare ai bambini. È possibile noleggiare il caschetto direttamente a bordo al costo di 10 €.

     

     

  • Materiale informativo

    Per permettervi di viaggiare autonomamente ma senza pensieri, prepariamo con cura il materiale informativo del percorso ciclabile.

     

    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:
    - la scheda del viaggio
    - voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    - il Documento Finale con le informazioni fondamentali per la vacanza
    - l’assicurazione medico/bagaglio
    - depliant informativi

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione.

     

    In un tour in gruppo internazionale i partecipanti provengono da tutto il mondo e la lingua di comunicazione è l’inglese.


    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
    • i contatti del referente locale
23