• Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni giorno dal 16.04 al 16.10.22

     

    Quota per persona

    Gold | hotel 3/4*e pensioni tipiche

     

    685 € in camera doppia

    900 € in camera singola

     

    3° persona in camera tripla:

    514 € 12-15 anni

    345 € 6-11 anni

    Gratuito 0-5 anni

     

    Comprende

    • 6 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • treno Bregenz–Friedrichshafen (bici inclusa)
    • traghetto Friedrichshafen–Bregenz (bici inclusa)
    • traghetto Staad–Meersburg (bici inclusa)
    • ingresso all’isola di Mainau
    • assicurazione medico-bagaglio

     Non comprende

    • viaggio per/da Friedrichshafen
    • pasti non menzionati
    • bevande
    • ulteriori ingressi 
    • dispositivo e tracce GPS
    • contachilometri e caschetto
    • kit di riparazione
    • mance, extra e quanto non specificato
    • assicurazioni facoltative (vedi dettagli)

     Da pagare sul posto

    • tasse di soggiorno (ca 18 € a persona)

     

     Supplementi

    80 € alta stagione (dal 7.05 al 19.06 e dal 1.07 al 10.09.22)

    190 € cene (bevande escluse)***

    80 € noleggio bici

    190 € noleggio bici elettrica 

    85 € noleggio carrellino/follow-me

     

    *** per i bambini fino ai 5 anni non sono incluse le cene: potrete ordinarle e pagarle sul posto, salvo eventuali gratuità comunicate dall'albergatore

     

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Friedrichshafen

    Un tour in bici attorno allo splendido Lago di Costanza: tre nazioni e tanti chilometri di pista ciclabile da percorrere con il vento tra i capelli! Pedala con tutta la famiglia da una riva all’altra, tra splendide isole e panorami alpini. Raggiungi facilmente i graziosi borghi e le cittadine che rendono quest’area così viva e ricca di stimoli. Senza dimenticare le divertenti attività per i più piccoli: dai parchi avventura alle fantastiche locomotive a vapore, fino al famoso Museo Zeppelin.

     

    Attenzione! Durante le fiere internazionali non è garantito il pernottamento a Friedrichshafen: sarete quindi alloggiati a Kressbronn, Langenargen, Salem o Überlingen e avrete un biglietto del treno per Friedrichshafen incluso nel pacchetto.

     

    Sistemazione varie

     

    2° Lungo il lago verso il castello di Monfor, la graziosa Lindau e Bregenz 

    La vostra vacanza in bicicletta parte proprio di fronte al Museo Zeppelin: iniziate a pedalare lungo le sponde del lago e i suoi interessanti dintorni. Dopo pochi chilometri, vi consigliamo una sosta nell'oasi naturale di Eriskirch, dove un percorso informativo e una mostra permanente vi permettono di scoprire qualcosa in più sulla flora e fauna del territorio. Di nuovo in sella proseguite verso il centro di Eriskirch, che vi accoglie con il suo bel ponte di legno coperto. Giungete poi alla vicina cittadina di Langenargen, dove potete ammirare il maestoso castello di Monfort e la sua torre, che riflette sul lago gli elaborati decori moreschi. Sempre seguendo la ciclabile, raggiungete il parco avventura Abenteuer Park di Kressbronn e poi la graziosa Lindau, il cui centro di casette cinquecentesche sorge su un piccola isola. L'ultima tappa della giornata è Bregenz, la città del festival estivo della musica, che si svolge su un palco galleggiante sulle rive del lago. Dopo una doverosa sosta per ammirare il vivace centro storico, siete pronti per rientrare a Friedrichshafen in treno.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 35 km, Transfer treno - 50 minuti

     

    3° In traghetto a Bregenz, poi in bici fino al delta del Reno e la Svizzera

    Per la gioia dei bambini, oggi iniziate la giornata con un tratto di navigazione in battello sul lago di Costanza fino a raggiungere Bregenz. Arrivati in città, se vi piacciono arte e design, visitate l’interessante Museo di Arte Contemporanea, dove vengono esposti alcuni degli artisti più in voga del momento. Risaliti in sella alla vostra bici, superate il palazzo del festival e proseguite sul lungolago tra barche, ristorantini e campi da tennis. Dopo una piccola spiaggia dove potete fare il bagno, entrate nella natura selvaggia del parco naturale del Alpenrheinmündung, il Delta alpino del Reno, dove vivono oltre 300 specie rare di uccelli. Pedalando tra i rumori e suoni della natura, superate il ponte sul Reno e attraversate il confine con la Svizzera. Vi da il benvenuto il paese di Alpenrhein, con il suo originale mercato coperto realizzato dal  famoso architetto Hundertwasser. Ancora qualche chilometro e arrivate al vostro hotel a Staad o a Rorschach.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 40 km, Transfer traghetto - 1h57

     

    4°  Il cantone svizzero, la storica Arbon e il museo ferroviario Locorama

    Dopo colazione continuate a pedalare nel cantone svizzero superando il museo di Rorschach, allestito nell’antico granaio cittadino, e lo storico stabilimento balneare Badehütte, su palafitte. L'incantevole cittadina di Arbon si intravede già all’orizzonte con la sua chiesa e il castello: l’elegante centro storico, con la mescolanza di palazzi barocchi, medievali e seicenteschi, merita senza dubbio una sosta. Dopo aver raggiunto la bella piscina e stabilimento balneare di Buchhorn, proseguite a pedalare tra i meleti per raggiungere Romanshorn. Qui potete visitare il museo ferroviario Locorama, con locomotive a vapore e diversi modellini di treni: un vero e proprio paradiso per i bambini. Lasciandovi alle spalle la zona residenziale della cittadina, continuate a pedalare attraverso campi e frutteti fino ad arrivare a Güttingen o Egnach, tappe finali  della giornata. 

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 20/35 km

     

    5° La famosa città di Costanza e gli affascinanti panorami dell’Untersee  

    Oggi, dopo una sosta bagno nella vicina spiaggia di Egnach, riprendete a pedalare fino a raggiungere Costanza. La più grande città del Bodensee vi da il benvenuto con il suo animato centro storico, dove vale la pena anche solo passeggiare. Dedicate un po’ di tempo a godervi l’atmosfera del lungolago, per poi perdervi tra le originali case a graticcio e le strette viuzze acciottolate del centro. In città vi aspetta inoltre un bell'acquario SeaLife con i suoi vivaci pinguini. Al termine delle visita proseguite lungo la sponda sud del lago, nel tratto chiamato Untersee, per raggiungere il piccolo porto turistico di Ermatingen, con il suo museo enologico Vinorama.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 25 km

     

    6° Rientro a Friedrichshafen: l’isola di Mainau e la medievale Meersburg

    L’ultimo giorno in bicicletta inizia con una breve pedalata per tornare verso Costanza e proseguire questa volta verso la parte del lago chiamata Überlingensee. Il fiorito lungolago è il preludio perfetto per l’ingresso alla splendida isola dei fiori, Mainau, dove ogni mezzo di trasporto è proibito. Tra giardini, serre tropicali, piante esotiche e rare, potete passare una piacevole mattinata con la vostra famiglia. Da non perdere, la Casa delle Farfalle e le gigantesche sculture floreali a forma di animale. Poco più avanti, a Staad prendete il traghetto per Meersburg, incantevole cittadina medievale immersa tra i vigneti. Sono proprio gli ordinati filari di vite ad accompagnarvi lungo gli ultimi 15 km in bicicletta, superando le cittadine di Hagnau, Immenstaad e Fischbach. Eccovi infine nuovamente a Friedrichshafen, dove alloggiate l'ultima notte.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 45 km

     

    7° Fine tour a Friedrichshafen

    Prima di lasciare la città, potete dedicare ancora qualche ora alle ultime visite o magari ad un emozionante volo a bordo dell’iconico dirigibile Zeppelin NT. 

     

    Pasti colazione

     

     

    L’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza per motivi organizzativi, condizioni climatiche o per disposizioni delle autorità locali. Lungo il percorso, per esempio, potrebbero esserci deviazioni temporanee non previste (cantieri stradali) segnalate solo sul posto.

     

     

  • Caratteristiche

    Lungo le rive del lago di Costanza corre una famosa pista ciclabile, perfettamente segnalata e facile da percorrere anche per i più piccoli. Le tappe giornaliere non superano mai i 45 km e seguono principalmente la ciclabile pianeggiante, con alcuni tratti su stradine secondarie ben poco trafficate e rare salite facili da superare. Questo tour è adatto a tutti, e non richiede particolare allenamento se non un po’ di abitudine alla pedalata.

     

    Livello nel dettaglio
    Livello: facile
    Chilometri totali: 165/180 km
    Terreno: 80% asfaltato
    Possibilità di accorciare le tappe in treno/traghetto: si

     

  • Come arrivare

    Friedrichshafen è la città di inizio viaggio da raggiungere in autonomia.

    Alcuni giorni prima della partenza ti comunicheremo il nome dell'hotel.

     

    In aereo

    Zurigo (ZRH) e Monaco (MUC) sono gli aeroporti di riferimento.

    • dall’aeroporto di Zurigo: treno diretto Swiss Railways fino a Romanshorn. Da qui traghetto BSB Ferries fino a Friedrichshafen, durata 2h circa

    • dall'aeroporto di Monaco: treno DB Bahn con 2 cambi fino a Friedrichshafen, durata 3h30 circa

    In treno

    Friedrichshafen Stadt è la stazione ferroviaria di riferimento.

    In auto

    In Austria e in Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario acquistare il bollino/vignetta autostradale, disponibile online, negli ACI Club provinciali e in tutti gli autogrill prima del confine.

    Puoi lasciare l’auto per la durata del tour presso i parcheggi a pagamento nelle vicinanze dell'hotel.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione
    In questo tour alloggi in comodi hotel 3*/4* e pensioni tipiche. Le strutture, accuratamente selezionate, sono facilmente raggiungibili dal percorso indicato e situate vicino ai principali punti di interesse, in modo che ogni giorno tu possa visitare la nuova località in cui ti trovi. La colazione è sempre inclusa, per iniziare con la giusta carica la giornata sui pedali.

     

    Comfort in dettaglio
    Il pernottamento è previsto in camere con servizi privati.

    Segnaliamo che le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti.

    In ogni città collaboriamo con più strutture ricettive; in ogni caso il livello di comfort sarà sempre rispettato.

     

    Da sapere:
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare una parte dei partecipanti in altre strutture collegate
    • può succedere che ci sia una variazione degli hotel, ma rispetteremo sempre la categoria prenotata
    • la classificazione alberghiera varia a seconda della nazione (aria condizionata e ascensore, ad esempio, non sono sempre presenti)
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, in alcuni casi potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    • le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti

     

    Pasti in dettaglio
    Al momento della prenotazione è possibile richiedere la mezza pensione (bevande escluse), con supplemento. Solitamente le cene sono a tre portate e possono essere a menù fisso (alle volte con una o due varianti) o a buffet.  

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici previste per questo tour sono:

    • city bike a 21 rapporti con freno a manubrio, copertoni antiforatura e selle confortevoli. Non è prevista alcuna cauzione. 
    • bici a pedalata assistita a 21 rapporti con freno a manubrio. È prevista una cauzione pari a 180 €.
    • bici con ruote da 20” (per bambini dai 120 a 135 cm) e 24” (per bambini dai 135 a 150 cm), talvolta senza rapporti.

     

    Gli accessori per i bambini sono la soluzione più comoda per i viaggi in famiglia, richiedono solo un po' di pratica nei primissimi chilometri.

    Ecco quelli disponibili per le diverse fasce di età:

    • da 0 a 4 anni (max 30 kg): carrellino coperto da 1 o 2 posti. 
    • da 1 a 3 anni (max 20 kg): seggiolino posteriore. 
    • dai 4 ai 7 anni: FollowMe tandem. Un pratico gancio che permette di agganciare la bicicletta del bambino a quella dell’adulto. 

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto a catena con codice
    • borse laterali

     

    Il kit di riparazione non viene fornito, consigliamo di portarlo da casa.

     

    Il casco è obbligatorio fino a 14 anni. Non lo noleggiamo, ma consigliamo sempre di indossarlo e farlo indossare ai bambini.

     

     

  • Materiale informativo

    Lo ricevi via email prima della partenza e comprende: 

    • il link per scaricare in PDF la scheda viaggio e il documento finale con le ultime informazioni sulla tua vacanza

    • l’assicurazione medico-bagaglio

    • la lista hotel

     

    Al tuo arrivo sul posto troverai:

    • i voucher degli hotel e dei servizi prenotati

    • le etichette bagaglio

    • descrizione del percorso in italiano

    • la lista dei punti per la sostituzione delle bici

     

    Controlla i documenti e avvisaci se manca qualcosa!

     

    Ricorda di portare con te il materiale informativo: salvalo in formato digitale o, se preferisci, stampalo e mettilo in valigia.

     

     

  • Al vostro fianco

    Nel documento finale sarà indicato il numero di telefono da contattare in caso di emergenza durante la vacanza.

     
  • 18 Impressioni di viaggio
    • Massimo

      Vacanza del 25-31 agosto 2019

      Pubblicazione 05 settembre 2019

      Al posto di avere il giorno di riposo a Costanza, siamo andati in treno fino alle cascate del Reno e poi siamo tornati in bici (ca 45 km), lo consiglio vivamente a chi riesce (mia figlia ha 11 anni e non ha avuto problemi). Includerei inoltre come obbligatoria la visita al museo delle palafitte (troppo bello).
    • Roberto

      Vacanza del 12-18 agosto 2019

      Pubblicazione 04 settembre 2019

      Bella vacanza adatta a famiglie con bambini, il chilometraggio giornaliero è corretto.
    • Fabrizio

      Vacanza del 18-24 agosto 2019

      Pubblicazione 29 agosto 2019

      Una settimana rilassante a passo lento tra paessaggi rilassanti
    • Stefano

      Vacanza del 11-17 agosto 2019

      Pubblicazione 25 agosto 2019

      Bel percorso con organizzazione svizzera, nel senso di precisa
    • Luna

      Vacanza del 10-16 agosto 2019

      Pubblicazione 21 agosto 2019

      Il nostro bimbo di 4 anni appena compiuti con la sua bici senza rotelle ha fatto una media di 20 km al gg da solo.... quindi 100 in totale!
      Quindi super indicata per ciclisti in erba!
    • Lorella

      Vacanza del 09-15 giugno 2019

      Pubblicazione 20 giugno 2019

      bel giro per chi non vuole avere tappe troppo impegnative come km e passeggiare in paesini e città molto accoglienti, attenzione però al costo della vita nelle tappe svizzere.
    • Francesco

      Vacanza del 19-25 agosto 2018

      Pubblicazione 30 agosto 2018

      Bellissimo giro, vario nell'offerta di cose da vedere e fare, molti parchi gioco per bambini, il chilometraggio giornaliero adeguato.
      I nostri figli di 6 e 9 anni hanno pedalato le loro bici e non hanno avuto problemi, non abbiamo mai fatto il bagno nel lago ma ci sono molti punti dove si può riposare. La scelta delle strutture è ottima, vicine o sul percorso. Rispetto alla ciclabile del Danubio e della Drava questa avventura è stata più varia sulle proposte turistiche e culturali permettendo di accontentare adulti e bimbi.
      Comunque anche se molto del percorso è su ciclabile un occhio ai più piccoli bisogna darlo perché alcuni tratti sono su corsia dedicata ma sulla sede stradale, gli automobilisti sono attenti ma non si deve cadere nel luogo comune che sono sempre precisi ed educati, anche loro hanno i loro!!!! Mai intaccata la sicurezza, però fare un attimo di attenzione in più.
    • Chiara

      Vacanza del 03-09 agosto 2018

      Pubblicazione 27 agosto 2018

      Bellissima vacanza! 7 giorni di sole e svago! luoghi incantevoli: peccato non aver avuto il tempo di visitare con calma borghi e città ma con i bambini la priorità sono stati parchi gioco e...infiniti tuffi nel lago! Ottime cene all' Hotel Seelust di Egnach ;-)
    • Elisa

      Vacanza del 12-18 agosto 2018

      Pubblicazione 23 agosto 2018

      Vacanza adatta alle famiglie, esperienza consigliata che noi ripeteremo.
    • Igor

      Vacanza del 15-21 luglio 2018

      Pubblicazione 30 luglio 2018

      Bella esperienza per la famiglia (abbiamo bambini di 3 e 5 anni).
      Una settimana molto intensa, vacanza consigliatissima.
    • Maria Antonietta

      Vacanza del 22-28 agosto 2017

      Pubblicazione 04 settembre 2017

      Vacanza bellissima, bei panorami e piste ciclabili impeccabili attraverso 3 paesi diversi, con piccole differenze ma con un'organizzazione unica.
    • Cristian

      Vacanza del 16-22 agosto 2017

      Pubblicazione 29 agosto 2017

      Bell'esperienza, adatta per neofiti e famiglie. Importante comunque vestirsi adeguatamente.
    • Elfane

      Vacanza del 08-14 luglio 2017

      Pubblicazione 05 agosto 2017

      Perfetto per famiglie per la quantità di parchi gioco.
    • Mirco

      Vacanza del 03-09 agosto 2016

      Pubblicazione 22 settembre 2016

      Bell'itinerario ma 1 tappa l'abbiamo saltata causa pioggia( il delta del Reno-su cui non possiamo esprimerci). Purtroppo alcuni posti citati sulla guida, tipo il museo del treno in Svizzera, erano aperti solo nei w.e.e quindi in altri gg.non visitabili. Migliore è la parte tedesca e austriaca. La Svizzera è molto costosa e le piste non costeggiano il lago da vicino con pochi punti di accessibilità al lago causa proprietà private.
    • Gian Marco

      Vacanza del 03-09 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Esperienza molto positiva. Con voi abbiamo passato una vacanza nuova. Ci permettiamo di consigliare di dividere in due tappe l'ultimo giorno in bici per godere meglio del paesaggio/lago e anche per i dislivelli rilevati (sopra la media dei gg precedenti)
    • Arman Carlo

      Vacanza del 14-20 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Ottima esperienza, consiglio solo di dislocare meglio i soggiorni in Svizzera: l'ultima tappa che include la visita all'isola di Mainau, è forse un po' troppo "tirata". Varrebbe forse la pena soggiornare a Costanza, o nelle vicinanze, così da non dover ripetere un percorso già fatto.
    • Monica

      Vacanza del 14-20 agosto 2016

      Pubblicazione 10 settembre 2016

      Fantastico
    • Umberto

      Vacanza del 06-12 agosto 2016

      Pubblicazione 10 settembre 2016

      Bella esperienza anche se rispetto all'anno scorso (Linz-Vienna) meno divertente. In particolare, il tour è stato troppo breve (in pratica solo 5 giorni di bici) con tappe affollate (la prima da Friedrischaffen a Lindau praticamente a passo d'uomo) e forse troppo ravvicinate, ci sono stati più trasferimenti con treni e percorsi in pratica ripetuti (2/3 giorno). Inoltre la consegna delle bici il sabato a Friedrischaffen è stata troppo lunga, nonostante la disponibilità della ragazza (italiana) che però era da sola e doveva dare conto contemporaneamente a tante persone (l'anno precedente invece a Linz c'erano più ragazzi). Ho trovato migliore invece la sistemazione alberghiera e la qualità dei pasti. Grazie, Umberto
10
18