(5 impressioni)
Individuale
Bici

Francia

Da Bordeaux ad Arcachon

Dai vigneti all'oceano

da 996 €

8 giorni / 7 notti, hotel 2/3* e residenze di charme

da 956 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 19.07.2019 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. FR075

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni giorno dal 1.04 al 31.10.19

     

    Quota per persona in doppia

    996 € hotel 2/3* e residenze di charme

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione e 4 cene (bevande escluse)
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo 
    • tracce GPS
    • transferimento Bordeaux–Rions/Cadillac
    • traghetto nella baia di Arcachon 
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio.

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • contachilometri e caschetto
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    450 € camera singola
    120 € noleggio bici
    220 € noleggio bici elettrica

     

    550 € viaggiatore singolo

     

    Notte extra in doppia/singola con colazione:
    90/150 € notte a Bordeaux

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Bordeaux.

    Oggi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso.
    L'aggettivo più consono per descrivere Bordeaux è "elegante". Si tratta di una città, ex colonia inglese, che ha mantenuto nei secoli un sapore quasi britannico, ancora visibile nei suoi grandi palazzi grigi, magnificamente decorati, le strade ampie e ariose. Diventerà francese solo nel 1653, arricchita da decenni di floridi commerci legati all'ottimo vino delle sue campagne. E' bagnata dalla Garonne, un largo fiume dall'andamento sinuoso che poco più a Nord si getta nell'oceano Atlantico. Sarà un piacere per chiunque addentrarsi tra le vie, lievemente ondulate e rivestite di ciotolato.

     

    2° Bordeaux – Rions/Cadillac (30 km in taxi)
    Giornata libera che potrete sfruttare per un po’ di shopping nel centro di Bordeaux, oppure per ripercorrere un po’ la sua storia: la chiesa di St. André ad esempio, dalla curiosa commistione tra gotico e romanico. Oppure il palazzo Rohan, attuale sede municipale nonché residenza di Napoleone I. La Grosse Cloche invece è l'antica porta delle mura medievali di Bordeaux, custodisce tra le sue pietre una pesante campana del 1775. Nel pomeriggio transfer per i paesini di Rion o Cadillac.

     

    3° Rions/Cadillac – Saint Macaire (30/40 km)
    Questa sarà la vostra prima tappa in bicicletta: l'entroterra aquitano è fatto di paesi con belle case dai giardini curati, dove non mancano mai grandi mimose, e da dolci colline coperte da bassi vigneti. Dimenticatevi però la classica fattoria, ogni tenuta è dominata da un vero e proprio castello di campagna! Attraverso la zona vinicola Premières Côtes de Bordeaux, seguendo la Garonne, arriverete a Cadillac con il suo lussuoso castello. Poco più in là, lo Chateau Malromé fu residenza del celebre pittore Toulouse-Lautrec, ed oggi è ancora dedito alla produzione di buoni vini. Destinazione Saint Macaire: il paese, sebbene piccolissimo, è un gioiello costruito in pietra, con graziosi negozi dal tipico "saveur" francese.

     

    4° Saint Macaire – Origne (55 km)
    Il paesaggio è ancora dominato dai vigneti, non vi resta quindi che inoltrarvi nel luogo simbolo della produzione del Sauternes: Chateau Yquem. L'alta qualità di questo vino lo ha reso famoso in tutto il mondo, e vale la pena dedicare una parte del vostro tour alla visita della tenuta e del castello. Una volta riprese le biciclette, entrerete nel Parco Naturale Regionale Landes de Gascogne in corrispondenza di Balizac: qui l'ambiente cambia completamente. Vi ritroverete immersi in un'immensa foresta di alti pini marittimi, ancora più stupefacente se creata artificialmente nei decenni passati. Grazie ad ingenti investimenti, quest'area fu prima bonificata, poi coltivata a pini che con le loro radici aiutano tuttora a drenare il terreno umido. Pernottamento ad Origne.

     

    5° Origne – Le Barp (30 km)
    Continua la vostra pedalata nel Parco Naturale delle Landes de Gascogne, vi sembrerà talvolta che questo bosco non abbia fine! A Gât-Mort potrete lasciare la bici e scoprire una laguna tappezzata di felci: è proprio questa la traccia della grande zona umida che dominava un tempo le Landes, preziosa oggi per la biodiversità. Potete permettervi di fare un riposino presso i laghetti di Hostens, e poi in sella verso il paese di Le Barp dove vi attenderà un colorato hotel.

     

    6° Le Barp – Arcachon (40 km)
    Gradualmente la foresta di pini diraderà fino alla baia di Arcachon: qui un tratto di oceano è stretto da una lingua di terra che ne rende le acque calme e balneabili. La cittadina di Arcachon, famosa in tutta la Francia come località balneare, è stata costruita in stile coloniale. Si divide in 4 parti dedicate alle stagioni, la più bella delle quali, la Ville d’Hiver, custodisce affascinanti, e spesso estroverse, dimore dell’alta società, visibili durante il vostro tour in bici.

     

    7° Arcachon – Duna di Pilat (20/60 km)
    A 10 km dalla città si staglia la duna di Pilat, la più alta d’Europa con i sui 114 m, che raggiunge la sua massima bellezza al tramonto, quando i colori della sabbia e del mare si fanno caldi. Lasciate la bici, e accettate la sfida della salita a piedi nudi: lo spettacolo dall'alto vi lascerà senza parole. In alternativa (o in aggiunta!) potete arrivare al porto di La Teste dove un piccolo sentiero vi condurrà ai paesini di Le Teich, Biganon e Audegne, famosi per l’ostricoltura. Incluso ci sarà anche il traghetto di traversata fino a Cap Ferret, tratto di costa molto meno batutto dai turisti sul quale si aprono spiagge senza fine modellate continuamente da onde assordanti. La sera, riconsegna delle bici e pernottamento come da giorno precedente.

     

    8° Arcachon
    Dopo colazione, fine dei servizi. Per ritornare a Bordeaux sono frequenti i collegamenti ferroviari (tempo di percorrenza 1h). Maggiori informazioni sul sito delle ferrovie francesi, Sncf.

     


    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

     

  • Caratteristiche

    Questo tour vi farà conoscere la splendida Aquitania: dalle dolci colline vinicole vicino a Bordeaux, con i facili saliscendi delle prime due tappe, alle coste, le “Cote d’Argent”, aperte sull’Oceano Atlantico.

     

    In generale il tour è facile, adatto anche a chi ha poco allenamento grazie al chilometraggio molto limitato (una sola tappa di 55 km), anche se con lievi saliscendi. Il percorso si svolge principalmente su strade secondarie a basso traffico, mentre vicino al bacino di Arcachon troverete un vero e proprio sistema ciclabile. Fate attenzione ai pedoni durante il periodo estivo che spesso attraversano le piste ciclabili.

     

    Sarà molto facile seguire l'itinerario grazie alle mappe e alla descrizione dettagliata.

     

  • Come arrivare

    Il nome del vostro primo hotel vi sarà comunicato nel documento finale qualche giorno prima della partenza. Per raggiungere la vostra struttura potrete utilizzare i mezzi pubblici cittadini visitando il sito www.infotbc.com.

    In aereo
    L’aeroporto di Bordeau Merignac è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:

    • Ryanair da Bologna, Milano Bergamo e Roma Ciampino.
    • Easyjet da Milano e Venezia
    • Volotea da Napoli, Olbia, Palermo, Pisa e Venezia.

     

    Dall’aeroporto potete prendere il bus nr 1 che vi porta fino alla stazione centrale di Bordeaux. Il tragitto durerà 45/60 minuti, il costo di ca. 2 €. Per controllare orari, tariffe e linee controllate il sito www.infotbc.com. In alternativa potete prendere una navetta diretta della durata di ca. 30/45 minuti, al costo di 9 €. Per maggiori informazioni: 30direct.com/en


    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Bordeaux, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sui siti: www.trenitalia.com e www.voyages-sncf.com. Dalla stazione centrale potete prendere un tram fino al vostro hotel. Per controllare orari, tariffe e linee controllate il sito www.infotbc.com.

    In auto
    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Bordeaux.Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.

    Parcheggio
    Le condizioni di parcheggio sono diverse a seconda dell’hotel di pernottamento a Bordeaux. Vi preghiamo di verificare direttamente sul sito dell’hotel. Il secondo giorno vi sarà possibile spostarvi con la vostra auto fino a Capian/Rion dove avrete a disposizione un parcheggio per tutto il resto della vacanza.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4*
    • tutte le colazioni
    • 4 cene (bevande escluse). Sono escluse le cene a Bordeaux, Le Barp e la seconda sera ad Arcachon).


    Il pranzo è libero. Lungo il percorso trovererete spesso negozi o ristoranti, ma se vi aspetta una tappa molto naturalistica acquistate acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel documento finale
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate
    • una variazione degli hotel può capitare, le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata
    • la classificazione varia a seconda dalla nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    • le camere triple sono spesso camere doppie con letti aggiunti 

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • trekking bike a 27 rapporti con freno a manubrio (peso 15,2 kg)
    • a pedalata assistita a 27 rapporti con freno a manubrio.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • kit di riparazione (con camera d’aria di riserva)
    • pompa
    • lucchetto
    • borsa manubrio portadocumenti impermeabile
    • borse laterali impermeabili da 40l.

     

     

    Consiglio: se ne siete già in possesso portate anche il vostro kit di riparazione, a volte è più semplice lavorare con i propri strumenti!

     

    Il casco è obbligatorio fino a 12 anni. Non lo noleggiamo, ma consigliamo sempre di indossarlo e farlo indossare ai bambini. 

     

  • Materiale informativo

    Per permettervi di viaggiare autonomamente ma senza pensieri, prepariamo con cura il materiale informativo del percorso ciclabile.

     

    Prima della partenza invieremo il pacchetto informativo via corriere: chi ha seguito la prenotazione riceverà un pacchetto per camera.


    Riceverete a casa:

    • roadbook del tour in italiano;
    • scheda tecnica della vacanza; 
    • assicurazione medico bagaglio; 
    • depliant informativi.


    Riceverete via mail, qualche giorno prima della partenza:

    • voucher vacanza come conferma dei vostri servizi prenotati; 
    • lista degli hotel definitiva valida come voucher degli hotel;
    • documento finale.

     

    Riceverete in loco:   

    • etichette bagaglio;
    • mappe del tour;
    • la copia in INGLESE del vostro roadbook.

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

    In caso di prenotazioni sotto data riceverete via email una parte dei documenti ed il restante materiale vi verrà consegnato all'arrivo.

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale.
  • 5 Impressioni di viaggio
    • Ermanno

      Vacanza del 20-27 agosto 2018

      Pubblicazione 02 settembre 2018

      Il giro nel suo complesso ci ha molto soddisfatto ma a valle dell'esperienza alcune migliorie nel percorso, nel road-book (piccole) e di un paio di alberghi potrebbero renderla un'esperienza ancora piu' godibile e piu' consona a questa fascia di prezzo.

      GiroliberoGirolibero risponde

      Grazie Ermanno, ne facciamo tesoro!
    • Giovanni

      Vacanza del 11-18 agosto 2018

      Pubblicazione 31 agosto 2018

      Nel complesso un bell'itinerario.
    • Silvia

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2018

      Pubblicazione 14 agosto 2018

      Viaggio assolutamente consigliato!
      Il paesaggio è molto vario: si attraversano vigneti dominati da castelli, paesini caratteristici, foreste, lagune per arrivare all'oceano. Le prime due tappe sono leggermente impegnative perchè collinari, le successive sono totalmente in piano. Se si viaggia in estate è bene portarsi tanta acqua perchè non si incontrano fontane e si pedala in diversi tratti pienamente al sole.
      L'organizzazione è stata ottima così come i luoghi dove abbiamo pernottato e gustato ottime cene (dopo aver fatto un tuffo in piscina)!!
      Silvia e Simone
    • Ersilia

      Vacanza del 05-12 ottobre 2017

      Pubblicazione 17 ottobre 2017

      L'organizzazione è seria, le mete sempre interessanti e chi fa viaggi con Girolibero ha subito voglia di ripartire.
    • Antonello

      Vacanza del 05-12 agosto 2017

      Pubblicazione 17 agosto 2017

      Ci siamo trovati bene e abbiamo avuto fortuna, niente problemi o contrattempi.
18
5