• Info

    Formula vacanza:

    su misura, cioè per gruppi precostituiti, con o senza accompagnatore

  • Itinerario

    Un intero giorno pedalando in un territorio di grande valore per le numerose aree di pregio naturalistico e per gli edifici di rilevanza storica, ideale da scoprire in bicicletta. Percorsi in bici per ogni gusto tra strade bianche lontane dal traffico, vecchi mulini ed aree boschive. Partiti dalla stazione ferroviaria di Castelfranco ci si dirige verso il piccolo centro abitato di Albaredo posto all'inizio del Parco Regionale del Fiume Sile. Arriverete poi al centro visite chiamato "Porta dell' Acqua", presso le risorgive del fiume e al vicino "Gran Bosco dei Fontanassi", occasione per una bella passeggiata alla scoperta di un’importante area naturalistica in quanto zona umida scampata ai lavori di bonifica. Riprese le bici proseguirete seguendo il corso del Fiume Zero fino a ritrovare il fiume Sile presso il Ponte dei Tre Confini, da dove parte un breve giro ad anello per visitare in sella la seicentesca Rotonda di Badoere, affascinante piazza del mercato racchiusa da edifici porticati. Passato il paesino di Morgano, è il momento di fare un tuffo indietro nel tempo e visitare la fedele ricostruzione di un villaggio di fine ‘800, uno spaccato di vita quotidiana sulle rive del fiume Sile, tra mestieri e tradizioni ormai scomparsi. Dopo aver passato il centro abitato di Santa Cristina, pedaleremo lungo la pista ciclabile ricavata lungo l'ex tracciato della ferrovia Ostiglia, che ci conduce verso Treviso.



  • Caratteristiche

    Molto facile, 40 km totalmente pianeggianti su strade a basso traffico, non asfaltate

     

  • Come arrivare

    Ritrovo alla stazione FS di Castelfranco Veneto ore 10.00

13