• Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Quota per persona in doppia

    580 € hotel 3/4*

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo 
    • tracce GPS
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio per Praga e da Dresda
    • pasti non menzionati
    • bevande
    • tasse di soggiorno 
    • ingressi 
    • mance, extra e quanto non specificato
    • assicurazioni facoltative (vedi dettagli)

     

    Supplementi

    145 € camera singola

    145 € cene (bevande escluse) 

    75 € noleggio bici

    160 € bici elettrica

    240 € viaggiatore singolo 

    80 € transfer da Dresda a Praga (almeno 2 pax.) 

     

    Notti extra in doppia/singola con colazione: 

    60/90 € a Dresda

    45/75 € a Praga

     

    Riduzioni
    25 € terza persona in camera

     

  • Itinerario

    1° Arrivo in autonomia a Dresda

    Arrivo individuale a Dresda, capoluogo della Sassonia, considerato uno dei maggiori centri artistici e culturali della Germania. Nonostante i pesanti bombardamenti, subiti durante la seconda guerra mondiale, la città non ha perso il suo fascino, grazie alla ricostruzione rispettosa dell’architettura originaria. Lasciatevi stupire, passeggiando tra i numerosi monumenti, musei e pinacoteche del centro storico e prendetevi il tempo per visitare la splendida Gemäldegalerie, che ospita dipinti di Raffaello, Giorgione e Tiziano.

     

    Sistemazione varie

     

    2° Sui pedali lungo l'Elba, verso la località termale di Bad Schandau

    La prima tappa in bici della settimana segue il corso del fiume Elba. Salutate Dresda e iniziate a pedalare verso il castello barocco di Pillnitz, un tempo residenza estiva del re di Sassonia. Il castello è conosciuto e apprezzato per l’incredibile varietà dei suoi giardini, tra cui spicca un incantevole giardino di camelie giapponesi, coltivate in questo luogo da più di 250 anni. Proseguite poi, sempre lungo il fiume, verso Pirna, cittadina sassone entrata nella storia dell’arte grazie al Canaletto, che ne dipinse il profilo. La meta della vostra giornata sui pedali è Bad Schandau, rinomata località termale tedesca, dove vi sistemate per la notte.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 45 km

     

    3° Passaggio in Repubblica Ceca: il paesino fiabesco di Hrensko e il castello di Decin

    In questa giornata vi attende il passaggio in Repubblica Ceca, che vi da il benvenuto nell’incantevole regione della Boemia. Con l’Elba che vi guida, pedalate fino al pittoresco paesino ceco di Hrensko e il vicino Parco Nazionale. All’interno di questa incredibile riserva, tra acque cristalline, gole e originali formazioni rocciose, si erge uno spettacolare arco naturale in pietra arenaria, conosciuto come Monumento Nazionale alla Natura. Proseguite poi lungo un tratto di pista ciclabile pianeggiante, circondata da un meraviglioso paesaggio collinare, e terminate la vostra giornata sui pedali nella cittadina di Decin, dominata dal maestoso castello di epoca Barocca. 

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 20 km

     

    4° I castelli delle Boemia: Groß Priesen e Strekov

    Oggi raggiungete la sponda sinistra dell’Elba e superate il castello di Groß Priesen, che fu dimora della moglie dell’arciduca austro-ungarico Francesco Ferdinando. Proseguite a pedalare, circondati dalle colline boeme, fino a raggiungere la cittadina di Usti nad Labem, importante porto sull’Elba. Dall’alto, abbarbicato su uno sperone di roccia, si erge il castello di Strekov, antica fortezza dall'atmosfera po’ torva: anche voi, come a suo tempo Goethe e Wagner, non potete che rimanerne affascinati. Dopo aver ammirato il panorama sul fiume Elba, affrontate l’ultimo tratto della tappa giornaliera verso il delizioso centro storico di Litomerice, una delle più antiche città della Boemia. 

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 50 km

     

    5° In bici verso Melnik: l’incontro tra la Moldava e l’Elba 

    Lasciate Litomerice e proseguite a pedalare lungo il corso dell’Elba, che vi accompagna fino a Terezin, interessante località, nata come città-fortezza a difesa della regione della Boemia e oggi tristemente famosa anche per aver ospitato un campo di concentramento durante la II Guerra Mondiale. Risalite in sella verso Roudnice nad Labem, ai piedi del monte Rip, dove secondo la leggenda si stabilirono i primi popoli slavi nel XII secolo. La meta della giornata è Melnik, alla confluenza tra Moldava e Elba. La cittadina è una delle località di produzione vitivinicola in Boemia. Passeggiate fino al castello rinascimentale di Melnik, dove potete visitare l’antica cantina e godere di un panorama mozzafiato fatto di fiumi, dolci colline e boschi rigogliosi.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 50 km

     

    6° Dai vini di Melnik alle birre di Praga

    Oggi vi attende l’ultima tappa del tour lungo la pista ciclabile della Moldava, che vi porta fino a Praga. Pedalate verso il castello di Troja, splendida fortezza barocca, circondata da un curatissimo giardino alla francese. Dal castello poche pedalate vi separano dalla meta finale del tour: Praga, la splendida capitale della Boemia. Vi consigliamo di concedervi un giro serale, quando la città sfoggia tutto il suo fascino. Passeggiate fino all’antico Ponte Carlo, costruito nel 1357, per godere dell’incredibile vista sulla Moldava, in cui si specchiano le luci delle torri e del castello.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione, Bici 55 km 

     

    7° Giornata in libertà alla scoperta di Praga: la città delle cento torri

    Un’intera giornata da dedicare alla scoperta di Praga. La capitale ceca ha molto da offrire sia dal punto di vista storico che architettonico: numerosi sono i luoghi simbolo, che nel tempo hanno ispirato artisti e poeti. Non perdetevi la visita del castello di Praga, che domina la città dall’alto di una collina e del quartiere ebraico Josefov, dove, tra le sinagoghe, si trova il celebre cimitero ebraico, uno dei più antichi al mondo. Girovagate tre le strette vie del centro storico, per scoprire passo passo l’affascinante storia della città. Tra una visita e l’altra, vi consigliamo una pausa in uno dei numerosi bistrot del centro per provare la gustosa cucina tipica e brindare con un buon boccale di birra ceca.

     

    Sistemazione varie, Pasti colazione

     

    8° Fine tour e rientro in autonomia

    Dopo colazione, fine dei servizi. 

     

    Pasti colazione

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

     

  • Caratteristiche

    Un tour in bicicletta lungo strade asfaltate a basso traffico e tratti sterrati ben battuti. Il percorso richiede una buona abitudine alla pedalata e un pizzico di resistenza per affrontare al meglio qualche dislivello. La ciclabile è indicata con cartelli gialli, le rotte turistiche invece sono rosse, gialle e blu.

     

  • Come arrivare

    Ecco come arrivare a Dresda:

     

    In aereo

    Gli aeroporti di riferimento sono: Dresda e Praga.

    Per raggiungere la città di inizio viaggio:

    - dall’aeroporto di Dresda: treno diretto DB Bahn, durata 20 min circa

    - dall'aeroporto di Praga: bus Airport Express fino alla stazione Nádraží Veleslavín + metro A fino alla stazione Můstek. Da qui treno diretto Czech Railways (ČD) fino a Dresda, durata 4h circa

     

    In treno

    La stazione ferroviaria di riferimento è: Dresden Hauptbahnhof.

     

    In auto

    Puoi lasciare l’auto per la durata del tour presso i parcheggi gratuiti o a pagamento nelle vicinanze dell'hotel. 

     

    Il nome dell'hotel ti sarà comunicato alcuni giorni prima della partenza nel materiale informativo.

     

    RIENTRO

    Il viaggio termina a Praga.

     

    Come fare rientro a casa

     

    In aereo

    L'aeroporto di riferimento è: Praga.

    Per raggiungerlo dal centro città:

    - dalla stazione Nádraží Veleslaví bus Airport Express fino all'aeroporto, durata 40 minuti circa

     

    In treno

    La stazione di riferimento è: Praha Hlavni Nadrazi. 

    Da qui collegamenti verso le principali città italiane.

     

    Come tornare al punto di partenza

    Dalla stazione dei bus di Praga Florenc bus diretto RegioJet o Flixbus fino alla stazione centrale di Dresda, durata 2h circa. 

    In alternativa, treno diretto DB Bahn/Railjet, durata 2h30 circa.

     

    Transfer

    Puoi prenotare un transfer privato per tornare a prendere l’auto parcheggiata alla città di inizio tour.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione

    Le sistemazioni di questo tour sono state selezionate accuratamente per te tra hotel 3*/4* e pensioni locali. Le strutture sono facilmente raggiungibili dal percorso indicato e situate vicino ai principali punti di interesse, in modo che ogni giorno tu possa visitare la nuova località in cui ti trovi. La colazione è sempre inclusa, per iniziare con la giusta carica la giornata sui pedali.

     

    Comfort in dettaglio

    Il pernottamento è previsto in camere con servizi privati e aria condizionata.

    Le diverse tipologie di alloggio vengono assegnate in base alla disponibilità delle strutture nelle date richieste.

     

    Da sapere:

    - troverete la lista hotel definitiva nel Documento Finale. 

    - in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate.

    - una variazione degli hotel può capitare, le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata.

    - la classificazione varia a seconda della nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti. 

    - alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza. 

    - non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli.

    - le camere triple sono spesso camere doppie con letti aggiunti.

     

    Pasti

    È possibile prenotare le cene (bevande escluse): solitamente a tre portate, possono essere a menù fisso (alle volte con una o due varianti) o a buffet. Nel voucher saranno indicate con la sigla HB/HP.

     

    Il pacchetto include la colazione (indicato con B&B/ ÜF). 

     

    Il pranzo è libero: lungo il percorso troverete negozi o ristoranti dove comprare qualcosa da mangiare. Se la tappa è particolarmente naturalistica vi consigliamo di prendere acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    Da sapere:

    - il pane è spesso considerato un extra all'estero

    - la cena viene solitamente servita entro le 19:30 

    - la cena può essere servita nella struttura stessa o in un ristorante vicino

    - evitate di preparare panini per il pranzo con il buffet della colazione, eventualmente chiedete prima l'autorizzazione

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • city bike a 21 o 27 rapporti con freno a manubrio. 
    • a pedalata assistita a 8 rapporti.

     

    Il noleggio delle appendici per i bambini in questo tour non è previsto.

     

    Le bici sono equipaggiate con: 

    • kit di riparazione;
    • pompa;
    • lucchetto;
    • luci;
    • borsa porta mappa; 
    • borsa laterale.

     

    Il casco è obbligatorio fino a 18 anni. 

     

  • Materiale informativo

    Prima della partenza riceverete il materiale informativo in forma digitale, vi manderemo una email dove troverete:

     

    1. Link per scaricare il materiale informativo del tour in formato PDF:

    - scheda del viaggio

    - documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza

     

    2. Tutti i documenti del vostro viaggio:

    - la descrizione del percorso in italiano

    - voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati

    - assicurazione medico-bagaglio

    - le tracce gps

    - la lista degli hotel

     

    Riceverete all’arrivo sul posto:

    - i voucher degli hotel

    - le etichette bagaglio

    - le mappe del tour

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per le emergenze: 

    - il nostro numero in Italia

    - i contatti del referente locale.

     

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Pierangelo

      Vacanza del 17-24 agosto 2019

      Pubblicazione 02 settembre 2019

      Vacanza consigliabile.
    • Bruno

      Vacanza del 08-15 agosto 2019

      Pubblicazione 21 agosto 2019

      Abbiamo scelto il percorso da Dresda a Praga, anziché il senso inverso, per avere il vento a favore. Giunti con l'aereo a Praga, ci siamo trasferiti in meno di 2 ore a Dresda con Cczech-transport. A Dresda e a Praga (a fine tour) ci siamo fermati un giorno in più per poterle visitare più a fondo. Dresda è una città culturalmente interessante, anche se chiese e monumenti sono stati in gran parte ricostruiti dopo la seconda guerra mondiale.
      Interessante il complesso Zwinger, la cattedrale Hofkirche, e la Frauenckirche. Nella pinacoteca dei Maestri antichi è possibile ammirare numerose famose opere del Rinascimento italiano (Giorgione, Tiziano, Raffaello, Botticelli, Mantegna, Parmigianino, Canaletto) e opere inestimabili di Vermeer, Carnach, Rubens, Van Dick).
      Il tour in bici è stato interessante e vario dal punto di vista naturalistico, nonostante il percorso sia stato tracciato per la maggior parte a fianco dei fiumi Elba e Moldava.
      Piste ciclabili nel complesso ben mantenute e su strada asfaltata, salvo alcuni tratti in Rep. Ceca in cui l'asfalto è sollevato dalle radici degli alberi, ed alcuni sterrati nel bosco con fango e pozzanghere. Un po’ più critico il passaggio in alcune strade condivise con le auto, considerato che gli automobilisti cechi sono poco tolleranti con i ciclisti.
      Anche il tempo, generalmente caldo e afoso in agosto, non è stato clemente visto che 2 giorni su 5 abbiamo dovuto pedalare sotto la pioggia.
      Dal punto di vista culturale, a parte Dresda e Praga, durante le tappe abbiamo potuto visitare l’ex campo di concentramento di Terezin e alcuni castelli.
      Percorso con molti saliscendi e 4 tappe da 50 km, ma nessun problema per noi, avendo noleggiato con Girolibero delle ottime e-bike. Unica difficoltà è stata salire e scendere con il peso delle e-bike da due ripide rampe di scale nella tappa tra Decin e Litomerice. In alcune tappe erano completamenti assenti i punti di ristoro.
      Praga ha un bel centro storico, che merita un giorno in più per la visita, ma la città è difficile da percorrere in bici, meglio utilizzare i tram pubblici.
      Alcuni hotel (a Praga, Bad Shandau e Dresda) sono troppo lontani dal centro storico, e alcuni non all'altezza della categoria, ad eccezione dell'ottima sistemazione nella Penzion U Zamku a Melnik.
    • Esther

      Vacanza del 22-29 giugno 2019

      Pubblicazione 04 luglio 2019

      Consiglio senza dubbi.
16
3