(1 impressioni)
Individuale
Bici

Polonia, Slovacchia

Cracovia e il Sud

Ai piedi dei monti Tatra

da 580 €

8 giorni / 7 notti, Cat. B, hotel e pensioni 2/3*

da 557 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 09.05.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. PL003

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni sabato dal 9.05 al 19.09.20

     

    Quota per persona in doppia

    580 € hotel e pensioni 2/3*, Cat. B

    760 € hotel 3/4*, Cat. A

     

    Comprende:

    • 7 pernottamenti con colazione e cena (bevande escluse)
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo
    • transfer Cracovia–Zab e Nowy Sacz–Cracovia
    • concerto di musica Klezmer l’ultima sera
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende:

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • contachilometri e caschetto
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    125/265 € camera singola

    75 € noleggio bici

    160 € bici elettrica 

     

    Notti extra in doppia/singola con colazione:

    55/80 € a Cracovia Cat. B

    95/150 € a Cracovia Cat. A

     

     

    Riduzioni

    120/150 € terza persona in camera Cat. B/A

     



  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Cracovia.

    Potrete dedicare la serata alla visita dell’ex capitale della Polonia cattolica, il cui centro fin dal 1978 è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità. Oltre ad una passeggiata nel suo cuore, dove sono situate l’università Jagellonian e il castello di Wawel, è d'obbligo una visita al quartiere ebraico, ricco di negozi e locali tipici, e all’antica sinagoga con il Museo dell’Olocausto.

     

    2° Cracovia – Zakopane (30 km bici + bus).

    Potrete dedicare parte della mattinata ad un ulteriore passeggiata nella città natale di Karol Wojtyla, Papa Giovanni Paolo II. Verso pranzo vi sposterete in minibus nella regione di Podhale, e da Zab pedalerete in discesa immersi nel meraviglioso panorama dei monti Tatra. Lungo il percorso avrete diverse possibilità per deviazioni panoramiche o alternative più pianeggianti. Arrivo a Zakopane, chiamata “capitale invernale della Polonia” per i numerosi impianti sciistici.

     

    3° Zakopane – Nowy Targ (45 km).

    La tappa di oggi vi conduce ai piedi del Tatra, dove una funicolare vi porterà in quota sul colle di Gubalowka (1100 m- non inclusa nella quota), e poi giù fino alla valle del fiume Dunajec, dalle spettacolari gole naturali. Attraverserete diversi villaggi tra i quali Chocholow e le sue caratteristiche case in legno. Da qui proseguite sulla nuova ciclabile fino a toccare la Slovacchia per poi raggiungere infine a Nowy Targ, “Nuovo Mercato”, capoluogo della regione del Podhale.

     

    4° Nowy Targ – Niedzica (45 km).

    Dai monti Tatra in sella in direzione sud seguendo il corso del Bialka, verso la catena dei Pieniny. Potrete ammirare la gola impressionante vicino a Nowa Biala, un posto perfetto per fare un pic-nic o tentare un bagno nelle acque freddissime. Entrate quindi nella regione di Spisz, antico dominio ungherese di cui conserva ancora numerose tracce. Tra le varie possibili deviazioni visita della chiesetta di Trybsz dedicata a Santa Elisabetta di Ungheria.

     

    5° Niedzica – Szczawnica (40 km).

    Tappa bellissima che prosegue lungo il fiume Dunajec ed entra in Slovacchia. Si toccheranno numerosi villaggi storici come Cerveny Klastor sul quale svettano i picchi delle Trzy Korony (3 corone), e poco dopo Pieniny, una cengia spettacolare nella gola del Dunajec. A chi la tappa sembra troppo corta consigliamo di andare a vedere le falesie di calcio di Biala Woda. Oppure perché non gustarvi questo paesaggio tra i flutti del Dunajec a bordo di una tradizionale zattera? Pernottamento nella stazione termale di Szczawnica.

     

    6° Szczawnica – Rytro (55 km).

    Dalla spa di Szczawnica, che vanta ben duecento anni di storia, alla gola verde del Dunajec, dove il fiume si apre la via fra i monti Beskids. Sosta consigliata a Lacko, famosa per la sua Slivovitz, acquavite priva di colore, ricavata dalle prugne, e si prosegue per arrivare a Rytro, antico villaggio feudale. Se arrivate presto in hotel vi consigliamo una visita alla bella valle del Poprad.

     

    7° Rytro – Cracovia (15 km).

    In sella per l’ultima giornata in bicicletta lungo le rive del fiume Poprad, per ritornare verso la città storica di Stary Sacz, dove il fiume si congiunge con il Dunajec. Questa cittadina nacque nel 1257 quando la duchessa Kinga di Polonia ereditò queste terre e fondò il convento delle clarisse, ancor oggi visitabile. Si effettuerà una sosta per il pranzo a Nowy Sacz, che conserva ancora richiami dell’Impero Asburgico, per ritornare infine in bus (2 ore di trasferimento) a Cracovia.

     

    8° Cracovia.
    Dopo colazione, fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Caratteristiche

    Il percorso è principalmente pianeggiante o in discesa, con qualche saliscendi nelle zone collinari. Ci sono 5 salite più impegnative, che possono essere affrontate facilmente anche scendendo dalla bicicletta, consigliamo comunque un minimo di allenamento.

     

    L'itinerario segue la Ciclabile segnalata Dunajec lontana dal traffico e dalle superfici dissestate: in tour quindi è adatto alle city-bike e attraversa i luoghi più belli di questa regione. Vi basterà seguire con attenzione la descrizione e la mappa “Dunajec radweg” che troverete sul posto.

     

    L’itinerario si snoda su strade per lo più asfaltate, tranne in alcuni tratti lungo le gole dove comunque il terreno è ben battuto.

     

     

  • Come arrivare

    Il vostro primo hotel vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza. Sarà facilmente raggiungibile dalla stazione dei treni di Cracovia a piedi o in taxi.



    In aereo
    L’aeroporto di Cracovia è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:
    Ryanair da Milano Bergamo, Treviso, Bologna, Catania, Roma Ciampino e Cagliari

    Wizz Air da Bari  

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Dall’aeroporto potrete prendere un treno dalla stazione che si trova vicino al terminal, nelle vicinanze del parcheggio. I treni partono ogni mezz’ora e impiegano 17 minuti per arrivare alla stazione centrale di Cracovia. Il costo è di 9 PLN. Per maggiori informazioni visitate il sito: http://malopolskiekoleje.pl

     


    In treno 

    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Cracovia, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sul sito

    www.dbitalia.com


    In auto
    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Cracovia. Viamichelin.ito altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve. 

    In Austria e Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario avere il kit di pronto soccorso e il bollino/vignetta autostradale (Austria: circa 8,90 euro per 8 giorni, Svizzera: circa 38,50 valido 14 mesi da dicembre dell’anno prima a gennaio dell’anno dopo) acquistabili in tutti gli autogrill prima del confine.

    Per quanto riguarda la viabilità locale, vi raccomandiamo di controllare con attenzione tutte le norme stradali prima della partenza sul sito www.viaggiaresicuri.it.

     


    Parcheggio 

    Potete lasciare l’auto per tutta la settimana presso l’hotel a ca. 15/20 € al giorno. Maggiori informazioni sul Documento Finale.

    Trovate eventualmente dei parcheggi più economici nei pressi dell’aeroporto al costo di ca. 45 € per tutta la settimana. Per maggiori informazioni: www.krakowairport.pl/en


    Prezzi e orari soggetti a variazioni.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4* per la categoria A o hotel e pensioni 2/3* per la categoria B
    • tutte le colazioni
    • 7 cene (bevande escluse).

     

    Il pranzo è libero. Lungo il percorso trovererete spesso negozi o ristoranti, ma se vi aspetta una tappa molto naturalistica acquistate acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in hotel: non si pedala, e il pernottamento è incluso nella quota. 

     

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel documento finale
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate
    • una variazione degli hotel può capitare, le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata
    • la classificazione varia a seconda dalla nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    • le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti 

     

  • Bici e accessori

    Le biciclette disponibili per questo tour sono:

    • trekking-bike da 21 rapporti, con freno a manubrio e copertoni Schwalbe. Il noleggio della semplice bicicletta non richiede alcuna cauzione.
    • bici a pedalata assistita Geobike o Kalkhoff

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto;
    • borsa laterale.

     

    Il casco non è obbligatorio. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, ma consigliamo sia agli adulti che ai bambini di usarlo sempre. 

     

  • Materiale informativo

    Prepariamo con cura il materiale informativo del percorso per garantirvi una vacanza senza pensieri. Ecco come vi invieremo il pacchetto informativo (uno per camera): 

     

    Riceverete a casa:

    • descrizione del percorso in italiano
    • assicurazione medico bagaglio
    • assicurazioni facoltative (se richieste al momento della prenotazione)
    • depliant informativi

     

    Riceverete via mail, qualche giorno prima della partenza, solo se effettuato il saldo:

    • scheda tecnica della vacanza
    • voucher vacanza come conferma dei vostri servizi prenotati 
    • lista degli hotel
    • Documento Finale

     

    Riceverete in loco: 

    • etichette bagaglio
    • mappa del percorso “Dunajec Radweg”
    • mappa della zona di Pieniny

     

    In caso di prenotazioni sotto data la documentazione verrà spedita via mail (solo se già effettuato il saldo) e in loco troverete il resto del materiale. 

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale
  • 1 Impressioni di viaggio
    • Andrea

      Vacanza del 13-20 luglio 2019

      Pubblicazione 13 agosto 2019

      Percorso non impegnativo, temperature e meteo ideali (quindi indicato anche nel periodo estivo), alcuni tratti sono più frequentati (gole fin troppo).
      Limitato interesse storico eccetto Cracovia. Itinerario rilassante immerso perlopiù nel verde lungo i fiumi. Partecipanti multietnici, nessun italiano.
28
1