• Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Quota per persona in doppia

    995 € hotel 3/4* e 2* de charme

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione 
    • trasporto bagagli 
    • materiale informativo 
    • tracce GPS
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • pasti non menzionati
    • bevande
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • contachilometri
    • ingressi
    • mance, extra e quanto non specificato
    • assicurazioni facoltative (vedi dettagli)

     

    Supplementi

    390 € camera singola

    120 € alta stagione (luglio e agosto)

    160 € noleggio bici

    280 € bici elettrica

     

    Notti extra in camera doppia/singola con colazione:

    90/155 € a Bordeaux 

    115/195 € a Biarritz

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Bordeaux

    Cittadina romana, l’antica “Burdigala” si presenta oggi come un centro vivace dalle eleganti architetture, inseparabile dal paesaggio vinicolo circostante. Il vino prodotto in queste zone prende il nome proprio dalla città e contribuisce a celebrare in tutto il mondo le sue ricchezze. Il fiume Garonne, che la divide in due, vi offre la possibilità di una piccola crociera per poter vedere da un’altra prospettiva il meraviglioso centro storico Patrimonio dell’Umanità.

     

    Sistemazione hotel

     

    2° Sui pedali lungo la “voie verte” attraverso la silenziosa campagna francese verso la spiagge di Lacanau

    Dalla capitale del vino iniziate a pedalare seguendo la tranquilla "voie verte", un’antica ferrovia trasformata in ciclabile. Di chilometro in chilometro vi immergete tra campi coltivati e pinete, passando lentamente dal canto delle cicale al rumore del mare, con l’arrivo nel centro di Lacanau-Ocean. La vostra prima giornata sui pedali termina qui, in questo famoso località  balneare dove alle lunghissime spiagge di sabbia bianca, si alternano zone naturali tra dune, boschi e laghetti: un tratto di oceano incredibile e meta prediletta dai surfisti di tutto il mondo.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 65 km

     

    3° Coltivazioni di ostriche, lunghe spiagge e un breve viaggio in traghetto fino ad Arcachon 

    La vostra pedalata prosegue tra le dune e un'immensa foresta di pini marittimi che quasi tocca l'oceano. Anche oggi tenete pronto il costume da bagno perché lungo il percorso si incontrano alcune delle spiagge più selvagge dell'Aquitania: un esempio tra tutte, quella di Le Porge, con i suoi 13 km di sabbia dorata senza alcun edificio ad interrompere il panorama. Sempre restando in prossimità della costa, superate alcuni piccoli villaggi di ostricoltori fino a raggiungere Cap Ferret. Da qui vi attende una traversata in traghetto per arrivare ad Arcachon, cittadina di mare in perenne movimento, divisa in "Ville d'été", la turistica città estiva, e “Ville d’hiver”, un complesso di stravaganti abitazioni di fine ‘800.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 50 km

     

    4° Da Arcachon a Biscarrosse, con sosta alla meravigliosa Duna del Pilat

    Questa mattina, prima di ripartire, non perdetevi il mercato di Arcachon dove, tra i freschissimi prodotti locali, si può trovare tutto il necessario per un succulento pic nic! Poi tutti in sella verso la Duna del Pilat, la più alta duna sabbiosa d’Europa con i suoi 103 metri di altezza e i 3 chilometri di lunghezza: una montagna di sabbia che guarda l’oceano, riparata dal verde delle pinete. Grazie all’insieme di percorsi e scalette, potete risalirla fino alla cima e godere di un meraviglioso panorama a 360°. Ripreso possesso della vostra bicicletta, proseguite a pedalare attraverso la foresta di Landes che vi guida fuori dalla regione della Gironda fino alla spiaggia di Biscarrosse. Per i più temerari suggeriamo un bel percorso avventura tra gli alberi nel Parco Bisc’Aventure.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 30 km

     

    5° Pedalata tra i grandi Laghi delle Landes e poi di nuovo verso la costa fino a Mimizan  

    Oggi vi allontanate dalla costa e sostituite il blu dell’oceano con il verde dei Laghi delle Landes. Il primo specchio d'acqua lungo il percorso è quello di Cazaux e Sanguinet, un meraviglioso bacino circondato da pinete dove nidificano moltissime specie di uccelli. La ciclabile vi conduce quindi attraverso la foresta di Landes, verso il Lago di Biscarrosse e Parentis, per ricongiungersi infine nuovamente con l’oceano presso la bella spiaggia di Mimizan. L’omonima cittadina balneare vi da il benvenuto a fine giornata. Prendetevi il tempo per esplorare il suo piccolo centro storico, con i bei giardini, gli storici edifici del periodo Belle Epoque e il magnifico portale del Musée-Prieuré Sainte Marie, classificato Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 50 km

     

    6° Da Mimizan a Moliets-et-Maa, pedalando lungo le spiagge della Costa d’Argento

    Lasciando il porto naturale di Mimizan riprendete la ciclabile della Vélodyssée pedalando immersi tra i pini. Di tanto in tanto vale la pena lasciare il percorso segnalato per scoprire le vicine spiagge, come quelle di Contis e St Girons, bagnate dall’oceano, o la più interna spiaggia dello stagno di Leon, un’oasi di pace circondata da aree selvagge e sentieri escursionistici. State percorrendo la cosiddetta “Côte d’Argent”, la Costa d’Argento: ammirando il sole risplendere sulle belle spiagge di sabbia fine, è subito chiaro il perché del suo nome. Da un lato l'Oceano Atlantico e le sue onde, dall’altro una foresta di pini marittimi, querce, eriche e ginestre: un grandioso paesaggio punteggiato da laghi, stagni e ruscelli. Questa sera vi fermate a Molliets-et-Maa, una piccola città di surfisti circondata da pini e dune di sabbia.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 50 km

     

    7° L’ingresso nel Paese Basco, la storica città di Bayonne e arrivo  a Biarritz

    Ultima pedalata tra il profumo dei pini e i paesaggi di mare del Parco Regionale delle Lande di Guascogna. In breve tempo raggiungete i famosi centri balneari di Hossegor e Capbreton, dove vale la pena fare una sosta per gustare una brioche profumata all’anice o al rhum e sorseggiare uno dei pregiati “vins de sable”, che vengono qui prodotti. Di nuovo in sella, entrate nella regione del Paese Basco francese passando per la sua capitale, Bayonne, con l’antica Cattedrale di Santa Maria e le meravigliose case a graticcio affacciate sui due fiumi che la attraversano. Arrivate infine nell’elegante e mondana Biarritz per trascorrere la vostra ultima notte di tour.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 65 km

     

    8° Fine tour e rientro in autonomia da Biarritz

    Prima di lasciare Biarritz, potete dedicare qualche ora ad una passeggiata fino al famoso Scoglio della Vergine (Rocher de la Vierge), a un ultimo bagno nell’oceano o alla visita del centro città con le sue ville e i sontuosi palazzi.

     

    Pasti colazione

     


    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

     

  • Caratteristiche

    Un percorso in bicicletta che corre perlopiù lungo la costa, ben segnalato, attraverso le regioni di Gironda, Landes e Paese Basco. Si pedala con dolci saliscendi e senza  affrontare grandi salite, su vere e proprie ciclabili asfaltate o ben battute. Qualche raro tratto è lungo strade a basso traffico, dove però gli automobilisti sono rispettosi dei ciclisti. Solo vicino alle grandi città come Bayonne e Biarritz, il traffico d’estate diventa più intenso: è bene, dunque, prestare attenzione.

     

    Livello nel dettaglio

    Livello: medio-facile

    Chilometri totali: 350 km

    Dislivello complessivo: 575 m

    Possibilità di accorciare le tappe in treno/traghetto: no

     

  • Come arrivare

    Ecco come arrivare a Bordeaux: 

     

    In aereo

    L'aeroporto di riferimento è: Bordeaux

    - dall'aeroporto: bus navetta Tbm fino alla stazione dei bus di Bordeaux Gambetta Mériadeck, durata 35 minuti circa

     

    In treno

    La stazione ferroviaria di riferimento è: Bordeaux.

     

    In auto

    Puoi lasciare l’auto per la durata del tour presso i parcheggi a pagamento nelle vicinanze dell'hotel. 

     

    Il nome dell’hotel ti sarà comunicato alcuni giorni prima della partenza nel materiale informativo.

     

    RIENTRO

    Il viaggio termina a Biarritz.

     

    Come fare rientro a casa

     

    In aereo

    Gli aeroporti di riferimento sono: Bordeaux e Bilbao.

    Per raggiungerli dalla città di fine tour: 

    - aeroporto di Bordeaux: treno diretto SNCF fino alla stazione dei bus di Bordeaux Gare Saint Jean e da qui bus navetta Tbm fino all'aeroporto, durata 4h circa

    - aeroporto di Bilbao: bus Transportes Pesa con 1 o 2 cambi, durata 3h circa

     

    In treno

    La stazione di riferimento è: Biarritz. 

    Da qui collegamenti verso le principali città italiane.

     

    Come recuperare l'auto al punto di partenza

     

    Dalla stazione di Biarritz treno diretto SNCF fino alla stazione di Bordeaux, durata 1h30 circa.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione

    Sistemazione in hotel 3/4* e 2* de charme. Le strutture sono situate in posizione comoda al percorso, in modo che ogni giorno tu possa raggiungere facilmente i punti di interesse del tour. La colazione è sempre inclusa, per iniziare con la giusta carica la giornata sui pedali. 

     

    Comfort in dettaglio 

    Il pernottamento è previsto in camere con servizi privati.

     

    Le diverse tipologie di alloggio vengono assegnate in base alla disponibilità delle strutture nelle date richieste; in ogni caso il livello di comfort sarà sempre rispettato.

     

    Da sapere:

    - riceverete la lista hotel definitiva con il Documento Finale

    - in alcuni casi l'hotel potrà sistemare una parte dei partecipanti in altre strutture collegate

    - può succedere che ci sia una variazione degli hotel, ma rispetteremo sempre la categoria prenotata

    - la classificazione alberghiera varia a seconda della nazione (aria condizionata e ascensore, ad esempio, non sono sempre presenti)

    - alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza

    - non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, in alcuni casi potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli

    - le camere triple sono spesso camere doppie con letto aggiunto

     

    Pasti

    Il pacchetto include la prima colazione (indicato con B&B). 

     

    Il pranzo è libero: lungo il percorso troverete negozi o ristoranti dove comprare qualcosa da mangiare. Se la tappa è particolarmente naturalistica vi consigliamo di prendere acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    Cena: ogni giorno sarete in una città diversa, dove potrete scegliere il posto più adatto per cenare. Per avere delle indicazioni chiedete alla reception del vostro hotel.

     

    Da sapere:

    - il pane è spesso considerato un extra all'estero

    - la cena viene solitamente servita entro le 20:30

    - evitate di preparare panini per il pranzo con il buffet della colazione, eventualmente chiedete prima l'autorizzazione

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • trekking bike a 27 rapporti con freno a manubrio 
    • a pedalata assistita con freno a manubrio.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • kit di riparazione (con camera d’aria di riserva)
    • pompa
    • lucchetto
    • caschetto
    • borsa manubrio portadocumenti impermeabile
    • borse laterali impermeabili da 40l.

     

    Il casco è obbligatorio fino a 12 anni. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, per cui è buona cosa portare il vostro da casa. Consigliamo comunque anche agli adulti di usarlo sempre.

     

  • Materiale informativo

    Prima della partenza riceverete il materiale informativo in forma digitale, vi manderemo una email dove troverete:

     

    1. Link per scaricare il materiale informativo del tour in formato PDF:

    - scheda del viaggio

    - documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza

     

    2. Tutti i documenti del vostro viaggio:

    - un'applicazione da scaricare sul cellulare con le tracce del percorso

    - voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati

    - assicurazione medico-bagaglio

    - la lista degli hotel

     

    Riceverete all’arrivo sul posto:

    - le etichette bagaglio

    - roadbook del tour in inglese o francese

    - i voucher per il traghetto di Arcachon

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    - i contatti del referente locale 

    - il numero dei nostri uffici in Italia da lunedì a venerdì

     

  • 10 Impressioni di viaggio
    • Rossella

      Vacanza del 09-16 agosto 2020

      Pubblicazione 23 agosto 2020

      L'itinerario è poco vario, ma molto bello e rilassante. Le foreste delle Lande hanno una sequenza di colori e profumi affascinante. Le spiagge oceaniche a perdita d'occhio, poco affollate e piene di surfisti, offrono uno spunto di vacanza di mare molto diverso rispetto alle nostre abitudini, per alcuni versi più rilassante.
    • Federica

      Vacanza del 08-15 settembre 2019

      Pubblicazione 24 settembre 2019

      Foreste, oceano, duna di Pilat e anche laghi. E poi Bordeaux e Biarritz. E anche Bayonne. Una meraviglia. Pedalare lungo questo itinerario, quasi interamente su piste ciclabili, ci ha rigenerati. Complimenti a Girolibero. Tanta nostalgia e tanta voglia di ripartire.
    • Saverio

      Vacanza del 03-10 agosto 2019

      Pubblicazione 16 agosto 2019

      Vacanza piacevole da fare soprattutto in gruppo
    • Daniela

      Vacanza del 23-30 luglio 2019

      Pubblicazione 04 agosto 2019

      Nel giro, tappe equilibrate anche per dislivello. Praticamene sempre su ciclabili in pinete meravigliose. Luoghi molto belli.
    • Laura

      Vacanza del 30 giugno - 07 luglio 2019

      Pubblicazione 18 luglio 2019

      Bellissime foreste sull'oceano. Paesini caratteristici e la Dune du Pilat che da sola vale il viaggio.
    • Simona

      Vacanza del 24 giugno - 01 luglio 2019

      Pubblicazione 14 luglio 2019

      Ben organizzato.
    • Licia

      Vacanza del 25 maggio - 01 giugno 2019

      Pubblicazione 26 giugno 2019

      Eccoci rientrate dalla nostra pedalata...tutto è andato benissimo!
      Che dire...uno spettacolo il paesaggio, pedalare nelle foreste, lungo le dune e con in sottofondo il rumore del mare...su piste praticamente tutte ciclabili... meraviglioso per la mente e per il fisico!
      Complimenti per l'organizzazione che ha funzionato perfettamente, il roadbook, le location....e per finire, anche il tempo ci è stato amico:-)
    • Giuseppe Fabrizio

      Vacanza del 12-19 agosto 2018

      Pubblicazione 24 agosto 2018

      Una vacanza consigliata per pedalare e divertirsi fra le onde dell'oceano .
    • Claudio

      Vacanza del 08-15 agosto 2018

      Pubblicazione 20 agosto 2018

      Il voto è otto
    • Lucia

      Vacanza del 05-12 agosto 2018

      Pubblicazione 20 agosto 2018

14
10