(1 impressioni)
Individuale
Bici

Regno Unito

Irlanda del Nord

La strada dei Giganti

da 1.040 €

8 giorni / 7 notti, hotel 3/4* e B&B

da 998 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 18.05.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. GB016

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni giorno dal 1.05 al 30.09.20

     

    Quota per persona in doppia

    1040 hotel 3/4* e B&B

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo 
    • tracce gps
    • tasse di soggiorno
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • contachilometri
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    295 € camera singola

    145 € noleggio bici

    30 € dispositivo gps

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Belfast. Oggi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso nella quota.

    Benvenuti nella capitale dell’Irlanda del Nord! Approfittate di questa giornata per visitare questa città. In questa città fu costruito il translatlantico Titanic, se volete rivivere il famoso il film potete fare un salto al museo. Meritano la visita anche il City Hall (municipio cittadino), i tanti murales lungo le strade e il Cathedral Quarter.

     

    2° Belfast – Aghadowey (35 km)

    La mattina dopo il benvenuto, un trasferimento privato vi porta ad Antrim dove inizierete la prima tappa in bici attraverso un paesaggio bucolico con scorci occasionali sul fiume Bann.

    Potrete pranzare nel paesino di Portglenone, che sorge al limitare di una piccola e antica foresta, oppure a Kilrea, dominato dalla chiesa di San Patrizio.

    In alternativa potete raggiungere direttamente Aghadowey e godervi la natura che vi circonda o sfruttare il tempo per giocare a golf.

     

    3° Aghadowey – Bushmills (60 km)

    Seguendo il Bann verso nord arriverete alla cittadina Coleraine, porta d’accesso alle meravigliose scogliere della Giant’s Causeway. Qui si trova il Mount Sandel, il sito archeologico più antico d’Irlanda, con un forte dell’età del ferro e un insediamento dell’età della pietra. Raggiungete la sponda occidentale del fiume e seguitela fino a Castlerock, paesino che ospita la tenuta Downhill con il bellissimo tempio circolare di Mussenden. Tornate a Coleraine e, seguendo la costa attraverso le località balneari di Portstewart e Portrush, raggiungerete Bushmills.

     

    4° Bushmills – Castello di Dunluce – Bushmills (30 km)

    Oggi potrete rilassarvi in spiaggia nel villaggio costiero di Portballintrae, oppure visitare le suggestive rovine del castello di Dunluce, risalente al XIII secolo, che sorge su uno sperone di roccia a picco sul mare. In alternativa, potete decidere di restare a Bushmills e fare un salto alla distilleria più antica del mondo: fu infatti la prima ad avere la licenza per distillare whiskey nel lontano 1608. Se invece avete bisogno di macinare asfalto potete pedalare fino al Dark Hedges, sentiero costeggiato da alberi diventato famoso grazie alla serie “il Trono di Spade”.

     

    5° Bushmills – Ballycastle (30 km)

    Tappa breve ma densa di attrattive! Sosta alla Giant’s Causeway: qui ben 40000 colonne esagonali di basalto emergono dal mare, formando il sentiero che il gigante Finn McCool costruì per andare a combattere contro gli avversari scozzesi. Chi non soffre di vertigini potrà attraversare il ponte di corda di Carrick a Rede lungo il percorso per Ballycastle, sospeso sopra le onde che si infrangono contro le scogliere.

     

    6° Ballycastle – Cushendall (30 km)

    Da Ballycastle salirete al bellissimo Glenshesk, uno dei famosi Glens di Antrim, serie di 9 valli spettacolari che dal mare si innalzano verso l’Antrim Plateau. Ed è proprio verso questo altopiano che vi dirigerete, per scendere poi verso la strada costiera. Meta della giornata è Cushendall, cittadina sul mare, dove potrete gustarvi un po’ di musica irlandese in uno dei suoi pub. 

     

    7° Cushendall – Belfast (70/90 km)

    Oggi seguirete la famosa Antrim Coast Road fino a Larne, passando il villaggio costiero di Glenarm e il castello di Ballygally. Ma prima, se volete allungare la tappa, a pochi chilometri da Cushendall potrete fare una deviazione e salire al Glenariff per ammirare le cascate del Glenariff Forest Park. Da Larne seguirete sempre la costa fino a Carrickfergus, famosa per il suo castello normanno. Man mano che vi avvicinate a Belfast vedrete comparire le piste ciclabili che vi guideranno fino in centro storico. Belfast saprà stupirvi con le sue architetture antiche e moderne, tra cui spicca il Titanic Belfast, museo che racconta la vicenda del famosissimo transatlantico, nato proprio nei cantieri di questa città.

     

    8° Belfast

    Dopo colazione, fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. 

     

  • Caratteristiche

    L’Irlanda del Nord, con le sue infinite distese verdi e le scogliere a picco sull’oceano, è la meta perfetta per chi desidera scoprire in bicicletta scenari mozzafiato e paesaggi sempre differenti. 

     

    Pedalerete su un percorso principalmente pianeggiante nell'entroterra, ma che ha qualche asperità lungo la costa frastagliata. 

     

    Le piste ciclabili sono presenti solo a Belfast, mentre lungo le altre tappe pedalerete su strade secondarie di campagna e strade asfaltate, che presentano in alcuni punti salite poco impegnative.

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel Documento Finale che vi verrà inviato via mail qualche giorno prima della partenza.


    In aereo

    Il modo più comodo per raggiungere il punto di partenza è arrivare all’aeroporto di Belfast.

    Ecco le principali compagnie che volano su Belfast:

    • Ryanair da Milano Bergamo
    • Easyjet da Venezia
    • Jet2 da Napoli, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia, Verona

     

    Potete poi prendere un bus per raggiungere il centro di Belfast. Maggiori informazioni sul sito www.translink.co.uk


    In alternativa, potete volare su Dublino, che è servita dalle seguenti compagnie:

    • Ryanair da Milano Bergamo, Treviso, Bologna, Napoli, Roma Ciampino, Cagliari, Palermo, Bari. 
    • Aer Lingus da Milano, Venezia, Boogna, Napoli, Roma, Pisa, Catania. 
    • British Airlines da Milano, Venezia, Napoli e Roma.


    Dall’aeroporto di Dublino prendete poi un bus (Eireann Bus e Aircoach) per il centro di Belfast (Belfast City Centre). 

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4*
    • tutte le colazioni

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in hotel: non si pedala, e il pernottamento è incluso nella quota.

     

    Da sapere:
    - troverete la lista hotel definitiva nel Documento Finale
    - può succedere che ci sia una variazione degli hotel, ma rispetteremo sempre la categoria prenotata
    - la classificazione alberghiera varia a seconda dalla nazione (aria condizionata e ascensore, ad esempio, non sono sempre presenti)
    - alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    - non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, in alcuni casi potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    - le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici disponibili in questo tour sono:

    • ibride a 21 rapporti con freno a manubrio modello Trek 7.3 FX o Fuji Absolute 2.1
    • a pedalata assistita modello E-Traverse della Fuji

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • kit di riparazione (con camera d’aria di riserva)
    • caschetto
    • lucchetto
    • borsa laterale

     

    Il casco non è obbligatorio. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, ma consigliamo sia agli adulti che ai bambini di usarlo sempre.

     

  • Materiale informativo

    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:

    • la scheda della vacanza
    • il voucher vacanza con la conferma dei servizi prenotati
    • la lista degli hotel e i voucher
    • il Documento Finale, con le ultime informazioni fondamentali
    • le tracce GPS

     

    Riceverete all'arrivo sul posto:

    • la descrizione del percorso in inglese
    • le mappe del tour

     

    Se manca qualcosa, avvisateci subito!

     

  • Al vostro fianco

    La mattina del secondo giorno del tour un nostro collaboratore vi attenderà all’hotel per consegnarvi le biciclette e gli ultimi documenti necessari.


    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale
  • 1 Impressioni di viaggio
    • Claudio

      Vacanza del 17-24 settembre 2016

      Pubblicazione 29 settembre 2016

      Esperienza positiva, sicuramente da consigliare.
      Se devo esprimere un voto darei un bel 9.
      Dopo 10 anni di tour e 8 nazioni esplorate, posso dire che questo tour si colloca sul podio sicuramente.
      Adatto a chi ha una discreta preparazione e si adatta facilmente alle condizioni climatiche (vento e freddo).
      Mi aspettavo un' Irlanda del Nord meno abitata e più selvaggia, cosa trovata invece nel tour in Connemara (Irlanda).
      Organizzazione locale ottima, i paesaggi mozzafiato.
      Paesi non molto belli, sicuramenti più belli quelli dell' Irlanda.
      Esperienza da provare sicuramente.
16
1