• Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni giorno dal 20.04 al 6.10.19

     

    Quota per persona in doppia

    579 €  hotel e pensioni 2/3*, cat. B

    809 € hotel  3/4*, cat. A

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo
    • tracce GPS
    • traghetto Stralsund–Hiddensee (inclusa bici)
    • traghetto Hiddensee–Rügen (inclusa bici)
    • traghetto Glewitz Stahlbrode (inclusa bici)
    • treno Greifswald–Anklam (inclusa bici)
    • treno Greifswald–Stralsund (inclusa bici)
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • caschetto e contachilometri
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”
     

     

    Supplementi

    320/220 € camera singola cat. B/A

    80/100 € media stagione (dal 25.05 al 21.06 e dal 9.09 al 22.09.19)

    100/120 € alta stagione (dal 22.06 al 8.09.19)

    70 € noleggio bici

    180 € bici elettrica

  • Itinerario

    Arrivo individuale a Stralsund. Oggi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso. Eccovi alle porte del Baltico! Questa cittadina della Lega Anseatica è situata in uno stretto del Mar Baltico che separa la terraferma dalle isole, destinazione della vostra settimana. Vi consigliamo una passeggiata nel centro storico medievale ricco di edifici in stile gotico baltico oppure lungo il vivace porto.

     

    2° Stralsund – Wittow (20/45 km)

    Traghetto mattutino per Hiddensee, l’isola senza auto. Non perdetevi lo spettacolare panorama dal faro nel Dornbusch: la vista spazia da Stralsund all’isola di Rügen. Altra attraversata in traghetto per raggiungere Rügen, dove potrete fare un breve giro fino a Kap Arkona. Pernottamento a Wittow.

     

    3° Wittow – Bergen (35/65 km)

    La giornata inizierà tra i laghetti di Mittelsee e Spykersee attraverso la lunga striscia sabbiosa dello Schaabe. Una volta raggiunto Polchow avrete la possibilità di visitare il Königsstuhl, 

    “Trono del Re”, una falesia di gesso dalla conformazione molto particolare, proprio nel centro del parco naturale Jasmund. Seguendo la torre di Ernst-Moritz-Arndt arriverete a Bergen dove pernotterete.

     

    4° Bergen – Greifswald (50/55 km)

    Su tranquille stradine di campagna arriverete al traghetto di Glewitz per Stahlbrode per tornare in terraferma. Da qui ha inizio una bellissima pedalata sulla baia (Bodden) dai suggestivo panorami per addentrarvi verso Greifswald, città natale del celebre pittore Friedrich. Pernottamento a Griefswald o dintorni.

     

    5° Greifswald – Bansin o dintorni (50 km)

    Con il treno raggiungerete Anklam per poi intraprendere uno spettacolare tour attraverso il Peenestrom sull’isola di Usedom. Superata l’omonima cittadina e Kamminke vi attendono gli stabilimenti balneari dell’età imperiale di Ahlbeck, Heringsdorf e Bansin per il pernottamento.

     

    6° Bansin o dintorni – Zinnowitz/Karlshagen (35 km)

    Giornata dedicata alla visita dell’isola di Usedom. Una cittadina balneare dopo l’altra, tra paesaggi boschivi lungo la spiaggia  fino a Peenemünde. Pernottamento a Zinnowitz con il teatro dell’Ostsee o Karlshangen.

     

    7° Zinnowitz/Karlshagen – Stralsund (65 km)

    Direzione Grieswald: potete proseguire per Wolgast oppure lungo la costa del Bodden ricca di boschi di pini e ripide scogliere. Raggiungerete Stralsund in treno per il pernottamento.

     

    8° Stralsund

    Dopo colazione, fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Caratteristiche

    La qualità del percorso sull’isola di Rügen varia molto. Si pedala parzialmente su stradine di campagna secondarie, asfaltate ed in parte sabbiose, a volte sterrate, alcune non in buono stato.

     

    Talvolta dovrete attraversare aree ad intenso traffico automobilistico, ma solo per brevi tratti. Non esiste una segnaletica unificata per il percorso pedonale, ci sono però segnali locali che aiutano l’orientamento. Le piste ciclo-pedonali a Rügen sono comunque in costante ampliamento.

     

    L’isola è quasi completamente pianeggiante, ma ci sono alcune leggere salite, come tra Sassnitz e Glowe e Putbus e Sassnitz. Il punto più alto dell’isola è il Königsstuhl (117m).

     

    Sull’isola di Hiddensee, l’isola senza auto, c'è una buona struttura di piste ciclo-pedonali ben curate. Il nord dell’isola è collinare (70m), il sud più pianeggiante o con pendii molto leggeri, mentre nel centro troverete dune sabbiose e brughiera.

     

    L’isola di Usedom, invece, ha delle ottime ciclabili che raggiungono le cittadine balneari e una tra le più antiche città anseatiche, Greifswald.

     

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel documento finale qualche giorno prima della partenza. 

    Sarà facilmente raggiungibile dalla stazione dei treni di Stralsund a piedi, in bus o in taxi.

     

    In aereo 

    Gli aeroporti più vicini a Stralsund sono quelli di Amburgo e Berlino. 

     

    La città di Berlino ha due aeroporti: Tegel e Schönfeld; ecco le principali compagnie aeree che collegano le principali città italiane:

    Easyjet da Catania, Milano, Napoli, Pisa, Cagliari, Olbia, Cagliari e Venezia

    Ryanair da Bari, Bologna, Catania. Milano, Palermo, Pisa, Roma, Treviso, Venezia e Verona

    Transavia da Bari, Bologna, Napoli, Pisa, Roma, Catania, Palermo, Venezia e Verona

     

    Amburgo ha invece un unico aeroporto collegato con le seguenti città italiane: 

    Easyjet da Catania, Milano Malpensa, Napoli, Pisa e Venezia. 

    Eurowings da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Pisa, Roma, Venezia e Verona.

    Ryanair da Lamezia, Milano, Venezia e Verona. 

     

    Per un preventivo voli scriveteci a: biglietteria@girolibero.it 

     

    Dall’aeroporto di Berlino: da Schönfeld potete prendere un treno regionale per raggiungere la stazione centrale e quindi un treno per Stralsund diretto. Durata totale ca. 4 ore. Da Tegel potete prendere un bus per raggiungere la stazione centrale e da qui prendete un treno diretto per Stralsund. Durata 3 ore e 40. Per maggiori informazioni visitate il sito www.bahn.com

     

    Dall’aeroporto di Amburgo potete prendere la S-Bahn per raggiungere la stazione centrale e da qui prendete un altro treno per Stralsund. Per maggiori informazioni visitate il sito www.bahn.com

     

    In treno 

    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Stralsund, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sui siti www.trenitalia.comoppure www.bahn.com. Dalla stazione potete raggiungere l’hotel in 10/15 minuti con il bus.

     

    In auto

    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Stralsund. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.

    In Austria e Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (Austria: circa 9,20 euro per 10 giorni, Svizzera: circa 38,50 valido 14 mesi da dicembre dell’anno prima a gennaio dell’anno dopo) acquistabili in tutti gli autogrill prima del confine.

     

    Parcheggio

    E’ possibile parcheggiare l’auto presso il parcheggio dell’ufficio dei nostri referenti a 2 € al giorno. In alternativa potete parcheggiare nel garage dell’hotel al costo di ca. 13 € al giorno. Maggiori informazioni nel documento finale.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4 stelle per la Cat. A
    • 7 pernottamenti in hotel e pensioni 2/3 stelle per la Cat. B
    • tutte le colazioni

     

    Il pranzo e la cena sono liberi. Lungo il percorso trovererete spesso negozi o ristoranti, ma se vi aspetta una tappa molto naturalistica acquistate acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in hotel: non si pedala, e il pernottamento è incluso nella quota.

     

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel documento finale
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate
    • può succedere che ci sia una variazione degli hotel, ma rispetteremo sempre la categoria prenotata
    • la classificazione alberghiera varia a seconda dalla nazione (aria condizionata e ascensore, ad esempio, non sono sempre presenti)
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    • le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti
     

     

  • Bici e accessori

    Le bici potranno essere: 

    • a 8 rapporti con freno a contropedale, cambio al mozzo, ruota da 26-28 pollici della marca Kettler o Kalkhoff.
    • a 24 rapporti con freno a manubrio, ruota da 28 pollici, cambio a catena e telaio di diverse misure della marca Kettler o Kalkhoff.
    • a pedalata assistita

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • kit di riparazione (con camera d’aria di riserva);
    • pompa; 
    • un lucchetto a stanza prenotata;
    • borsa laterale impermeabile per bici.

     

    Il casco non è obbligatorio. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, ma consigliamo sia agli adulti che ai bambini di usarlo sempre.   

     

  • Materiale informativo

    Per permettervi di viaggiare autonomamente ma senza pensieri, prepariamo con cura il materiale informativo del percorso ciclabile.

     

    Prima della partenza invieremo il pacchetto informativo via corriere: chi ha seguito la prenotazione riceverà un pacchetto per camera/cabina. 

     

    Riceverete a casa:

    • scheda del viaggio
    • roadbook in italiano
    • assicurazione medico/bagaglio
    • depliant informativi

     

    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:

    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • lista degli hotel
    • documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza

     

    Riceverete all'arrivo:

    • voucher per traghetto Stralsund-Hiddensee e Hiddensee-Rügen
    • biglietti del treno per le tratte: Greifswald-Anklam e Greifswald-Stralsund
    • voucher per traghetto Glewitz-Stahlbrode
    • roadbook in italiano
    • mappe di Rügen e Usedom e della città di Stralsund
    • etichette bagaglio con relativo contenitore in plastica

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci. 

     

    In caso di prenotazioni sotto data riceverete via email una parte dei documenti e tutto il resto vi verrà consegnato all'arrivo. 

     

     

  • Al vostro fianco

    Il giorno del vostro arrivo un nostro collaboratore vi attenderà presso l’ufficio del referente locale per darvi gli ultimi suggerimenti prima di partire per il viaggio e per consegnarvi le biciclette.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze: 

    •  il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    •  i contatti del referente locale.
  • 2 Impressioni di viaggio
    • Novella

      Vacanza del 06-13 agosto 2018

      Pubblicazione 18 agosto 2018

      Ottimo
    • Anita

      Vacanza del 29 agosto - 05 settembre 2016

      Pubblicazione 11 settembre 2016

      Molto positiva. Il fatto di avere treni e traghetti limitava un po' la libertà di movimento, come pure il dover ritirare le bici alla sede della Mecklenburger Radtour (che ero comunque curiosa di vedere) ci ha impegnato l'intero pomeriggio.

      In uno degli ultimi giorni ci sono stati un po' di dislivelli inaspettati.

      Si tratta comunque di problemi minori.
16
2