• Info

    Formula vacanza

    in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    lunedì 20.01, 3.02, 17.02, 9.03, 23.03, 26.10, 9.11, 23.11, 21.12.20

     

    Quota per persona in doppia

    2.430 € hotel e guest house 3/4*

     

    Comprende

    • 11 pernottamenti con colazione
    • 5 picnic e 1 cena (bevande escluse)
    • trasporto bagagli
    • accompagnatore in lingua inglese
    • mezzo al seguito 
    • ingressi come da programma
    • trasferimenti come da programma
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • contachilometri e caschetto
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    320 € camera singola
    100€ alta stagione (16.12.19 e 21.12.20)


    240/300 € bici/bici elettrica

     

    Documenti

    E’ neccessario avere un passaporto valido minimo 6 mesi e un visto turistico. Fino a 90 giorni di permanenza nel Paese il visto turistico viene rilasciato direttamente al momento dell’arrivo alla frontiera.

     

    I titolari di passaporto italiano sono esenti dall’obbligo di visto o entry visa per il Sudafrica per soggiorni turistici fino a 90 giorni. In questo caso non è quindi necessario fare domanda al Consolato o all’Ambasciata sudafricana prima di partire. Il visto verrà invece rilasciato all’arrivo in aeroporto, gratuitamente, con scadenza pari alla data di ritorno del biglietto aereo.

  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Port Elizabeth, transfer e primo pernottamento. 

    Una delle principali città portuali del Sudafrica, Port Elisabeth, si affaccia sulla baia di Algoa Bay ed è considerata la capitale sudafricana degli sport acquatici. Il vostro accompagnatore vi attenderà all’aeroporto per portarvi al Dungbeetle River Lodge dove pernotterete. Per chi vuole breve pedalata già nel pomeriggio, altrimenti relax in hotel.

     

    2° Parco Nazionale degli elefanti

    Mattinata dedicata alla scoperta di questo meraviglioso parco naturale: lasciate la bici da parte e godetevi uno spettacolare safari a bordo di un fuoristrada. Elefanti, bufali, struzzi e se avete fortuna, rinoceronti e leoni, saranno i protagonisti della giornata... non dimenticate la macchina fotografica! Nel pomeriggio piccolo tour in bici oppure gita in barca ad ammirare le dune di sabbia (non incluso). Pernottamento come sera precedente.

     

    3° Parco Nazionale degli elefanti – Parco Nazionale Tsitsikamma (50 km + 350 m di dislivello)

    Oggi la vostra guida vi porterà, passando per Port Elizabeth, alle montagne di Tsitsikamma dove inizierete il vostro tour in bicicletta. Pedalerete su tranquille stradine sterrate.. attenzione ai babbuini che vi attraverseranno il percorso! Questa pedalata accompagnati dal fiume Storms sarà il vostro ingresso al Parco Nazionale Tsitsikamma. Da qui raggiungerete con qualche salita, il vostro alloggio. 

     

    4° Parco Nazione Tsitsikamma – Nature’s Valley (60 km + 650 m di dislivello)

    Alla mattina si scende nel Parco Nazionale Tsitsikamma per una bella camminata di un’ora attraverso il selvaggio territorio del fiume Storms. Si risale nell’altopiano per raggiungere la valle del fiume Bloukrans ricco di lussureggianti foreste per continuare nella Nature’s Valley, dove vi aspetta una delle più belle spiagge, del Sud Africa, che vi invita ad una rinfrescante nuotata. Pernottamento in una guest house.

     

    5° Plettenberg Bay – George (35 km +370 m di dislivello)

    Dopo colazione lascerete da parte le due ruote per proseguire a piedi lungo la penisola di Robberg (2 ore) che vi regalerà uno splendido panorama sulla foresta e sull’oceano. Si prosegue poi con una bella pedalata lungo la Cape road, in una valle verde verso Sedgefield. Arriverete in serata con un transfer al vostro hotel a George.  

     

    6° George – Oudtshoorn (55 km + 280 m di dislivello)

    Una scenografica salita (con un transfer!) fino al Passo Montagu (750 m) caratterizza la vostra mattinata, segnata da splendidi panorami sulla costa e sulle circostanti montagne Outeniqua. Giungerete quindi all’arida regione di Little Karoo e l’improvviso cambiamento non potrebbe essere più impressionante. Dalle verdeggianti montagne vi troverete di fronte ad un semi-deserto di sabbia rossa punteggiato di cespugli. Pranzo in una fattoria di struzzi. Continuate quindi per Oudtshoorn, vostra meta, famosa per le penne di struzzo dove cenerete con una tradizionale grigliata.

     

    7° Oudtshoorn – Montagu (30 km + 180 m di dislivello)

    Una splendida pedalata tra le rocce rossastre della gola Schoemanspoort vi condurrà alle famose Cango Caves, delle grotte dalle stranissime conformazioni geologiche. Dopo la visita si riparte in bus per il meraviglioso scenario del deserto di Little Karoo. Quindi raggiungerete il bel villaggio di Montagu, dove spiccano le case coloniali olandesi, dai motivi ornamentali che ricordano le case di Amsterdam ma con rimandi asiatici. 

     

    8° Montagu – Robertson (60 km + 350 m di dislivello)

    Dopo colazione, tutti in bici attraverso lo stretto orrido di Kogmannskloof per raggiungere la bella valle del fiume Breede dove si inerpicano a vista d’occhio moltissimi vigneti: siete a tutti gli effetti nella “Wine Land” del Sudafrica. Come farsi mancare una degustazione? Successivamente salirete in barca e mentre osserverete l’andare placido del fiume, potrete sgranocchiare qualcosa dal vostro cestino da pic-nic. Ultimi 15 km prima di raggiungere il vostro hotel a Robertson. 

     

    9° Robertson – Gordon’s Bay (50 km + 500 m di dislivello)

    In bus raggiungerete Kleinmond e la costa. Pronti per una splendida pedalata lungo la  Gordon’s Bay? Se siete fortunati potrete vedere qualche foca, balena spuntare dall’acqua. Raggiunta la Betty’s Bay potrete visitare una colonia di piguini afriacani. Raggiungerte quindi Gordon’s Bay, dove pernotterete vicino alla spiaggia. 

     

    10° Gordon’s Bay – Città del Capo (55 km + 660 m di dislivello)

    Questa mattina visiterete un asilo supportato dall’associazione African Bikers, per poi dirigervi verso Città del Capo. La giornata di oggi è dedicata alla visita del parco nazionale di Buona Speranza. Una bella camminata vi condurrà all’attrazione della giornata: il faro di Cape Point con la sua spettacolare vista sul Capo di Buona Speranza. Nel ritorno pedalerete lungo la costa fino al Chapman’s Peak, per passare quindi al villaggio di pescatori Hout Bay e quindi rientro a Città del Capo.

     

    11° Città del Capo – Table Mountain – Città del Capo (4 ore di camminata)

    I colori e i profumi dell’esotico giardino botanico Kirstenbosch saranno il modo migliore per iniziare la giornata di oggi; in particolare lo scenografico cammino dell’albero della canapa vi lascerà a bocca aperta. A piedi si prosegue lungo l’ombreggiata gola della Table Mountain; meta della giornata un mozzafiato panorama sulla capitale e sull’Oceano Indiano. Nel pomeriggio avrete tempo per un piccolo tour a piedi della città con il suo castello, il municipio, la piazza Greenmarket e il quartiere Malay. Pernottamento con giorno precedente. 

     

    12° Città del Capo

    Dopo colazione, avrete la possibilità di visitare l' Acquario dei due Oceani (in base all'orario del volo di rientro) e poi transfer all’aeroporto.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Caratteristiche

    Il tour si svolge principalmente su stradine a basso traffico asfaltate o sterrate alle volte sconnesse ed è per questo richiesto un buon livello di allenamento.

     

    Un furgone di appoggio seguirà sempre il gruppo e sarà quindi possibile accorciare le tappe, se vi sembrassero troppo impegnative. L’accompagnatore vi guiderà selezionando per voi l’itinerario più adatto e interessante.

     

    Il caldo durante il giorno (soprattutto nel deserto di Klein Karoo, dove le temperature raggiungono i 37° C) potrà rendere la pedalata più difficoltosa.

     

  • Come arrivare

    L’aeroporto di Port Elisabeth è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Il vostro accompagnatore vi verrà a prendere direttamente all’aeroporto per condurvi al Dungbeetle River Lodge.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 11 pernottamenti in hotel 4* e alloggi,guest house 3* con bagni privati. Sempre inclusa la colazione, 5 picnic il 2°, 4°, 5°, 8° e 10° giorno e una cena. 

     

    Vi ricordiamo che le categorie dell’hotel sono assegnate in base alla classificazione prevista nella nazione ospitante; ci potranno pertanto essere alcune differenze rispetto alla classificazione italiana. Per esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti. 

     

  • Bici e accessori

    Per questo tour sarà possibile prenotare:  

    • city bike ibrida Schwinn a 21 rapporti, con cambio Shimano, 28” pollici. 
    • biciclette MTB Hardtail Merida Big nine, con cambio Shimano, 29” pollici. 
    • city bike elettrica Kalkhoff Tasman con cambio Shimano, altezza minima 1,60 m, distanza massima 100 km.

     

    Le biciclette a noleggio sono equipaggiate con:

    • borsa laterale;
    • porta borraccia;
    • pompa.


    Caschetti su richiesta.

     

     

  • Materiale informativo

    In un viaggio in gruppo è l’accompagnatore stesso a farvi da guida, per questo non forniamo la descrizione del percorso e le mappe.

     

    Riceverete quindi via mail:

    • voucher vacanza con i dettagli della vostra prenotazione;
    • scheda tecnica della vacanza;
    • documento finale con i dettagli necessari al vostro viaggio;
    • assicurazione medico-bagaglio;
    • assicurazione contro l’annullamento (se richiesta al momento della prenotazione);

     

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore locale per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori sono persone esperte nel condurre un gruppo in bicicletta e con una formazione dedicata. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che sanno dare informazioni utili e aiutare in caso di inconvenienti tecnici con la bici.

     

    In un tour in gruppo internazionale i partecipanti provengono da tutto il mondo e la lingua di comunicazione è l’inglese.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale
13

Purtroppo non è possibile prenotare questa vacanza nel 2020, peccato!

Le partenze riprenderanno nel 2021.

 

>Guarda dove puoi viaggiare quest'anno

Chiudi Chiudi