(2 impressioni)
Individuale
Bici

Norvegia

Isole Lofoten

Oltre il Circolo Polare Artico

da 1.660 €

8 giorni / 7 notti, hotel e tipici cottage

da 1.594 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 05.06.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. NO013

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni venerdì dal 5.06 al 26.06 e dal 31.07 al 4.09.20

     

    Quota per persona in doppia

    1.660€ hotel e tipici cottage

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti 
    • colazione, 7 pranzi a sacco e 3 cene (bevande escluse)
    • trasporto bagagli 
    • materiale informativo 
    • tracce GPS
    • traghetto Ballstad–Nusfjord
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • dispositivo GPS
    • contachilometri e caschetto
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

     

    Supplementi

    245 € noleggio bici

    370 € bici elettrica

     

    *prezzi soggetti alla fluttuazione euro/corona norvegese. Potranno subire una variazione fino a 10%.

     

  • Itinerario

    Arrivo individuale a Svolvær e primo pernottamento. 

    Punto di partenza ideale per visitare le Lofoten, questa piccola cittadina è anche fonte di ispirazione per diversi artisti attratti dalla particolare luce che illumina queste isole; troverete infatti diverse gallerie d’arte.

     

    2° Svolvær – Storvågan – Svolvær (40 km)

    Oggi potete scegliere il vostro itinerario in bicicletta! Suggerimenti: una gita in barca da Svolvær per vedere il famoso fiordo di Troll, pescare e avvistare le aquile di mare; visita al paesino di Kabelvåg e la Cattedrale di Lofoten oppure gita in bicicletta al villaggio di Henningsvær. 

    Se preferite non allontanarvi troppo da Storvågan potrete visitarne il museo o raggiungere a piedi una delle cime che la circondano. 

    Se le cose da fare e vedere vi sembrano troppe, non preoccupatevi: in estate, a queste latitudini, il sole non tramonta mai, e vi sembrerà sempre di avere molte più ore a disposizione!   

     

    3° Svolvær – Hov/Gimsøya  (40 km)

    Il percorso di oggi vi porta a nord, fra case isolate e alture ancora innevate. La vostra meta si trova sull’isola di Gimsøya, dove prati verde smeraldo digradano dolcemente verso il mare. Qui è la natura a farla da padrone: uccelli e altri animali selvatici trovano rifugio nella riserva naturale Gymsøymyrene. Pernottamento a Hov, minuscolo paesino che sorge sulla costa.

     

    4° Hov/Gimsøya – Leknes (55 km)

    Oggi vi aspetta una tappa un po’ più lunga delle altre, ma proprio per questo più ricca di soddisfazioni! Dopo essere tornati sui vostri passi per qualche chilometro, lasciate l’isola Gimsøya e approdate sulla più vasta Vestvågøya. Attraverserete vari paesini caratteristici, tra i quali spicca Stamsund, importante non solo per la pesca al merluzzo, ma anche per un festival internazionale di teatro che qui si svolge ogni maggio. Nel pomeriggio, arrivo a Leknes dove pernotterete. 

     

    5° Leknes - Uttakleiv - Leknes (30/40/50 km) 

    Oggi potrete scegliere tra diversi percorsi: raggiungere la spiaggia  di Uttakleiv dove ammirare il panorama a nord-ovest (30 km);

    pedalare fino a Unstad famosa meta per i surfisti (40 km); visitare il Museo Vichingo delle Lofoten a Borg con una copia della più grande abitazione vichinga mai trovata o proseguire fino a Eggum ed esplorare il litorale roccioso (50 km).

     

    6°  Leknes – Reine (55 km)

    Dopo colazione, dirigetevi con calma verso il porto di Kremmervika , dove prenderete un traghetto per Nusfjord (incluso nella quota, bici comprese). Dopo una breve sosta per visitare questo bellissimo paesino proseguite verso Reine che, grazie alla sua posizione particolare e ai panorami che regala, negli anni ‘70 fu giudicato addirittura il villaggio più bello della Norvegia.

     

    7° Reine – Å  – Reine (20 km)

    Oggi potete decidere se restare a Reine per un po’ di relax, oppure percorrere un breve tratto in bici fino a Å, il paese più a sud delle Lofoten. Qui si trova il museo dello stoccafisso, che testimonia quanto alimento sia importante per l’economia di queste isole. In alternativa, potete decidere di tornare indietro fino a Sakrisøy, piccolo paesino che avete incontrato durante la tappa precedente e che ospita un particolare museo dedicato alle bambole. 

     

    8° Reine – Bodø  

    Il vostro viaggio si conclude con un bus alle 10:30 fino a Moskenes,arrivo ore 10:40. Alle 11.00 parte un traghetto con arrivo a Bodø per le 15:00. Dal 25 agosto il traghetto sarà alle 7:00 con arrivo a Bodø alle 10:15.

     


    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

     

  • Caratteristiche

    Il percorso si svolge in gran parte lungo la strada principale delle Lofoten, la E10, che attraversa le isole da est a ovest. Ciononostante, questa via è tendenzialmente poco trafficata, tranne che in prossimità dei centri più grandi, dove però è presente qualche ciclabile. Sono comunque previste delle tappe anche su stradine secondarie, in ogni caso sempre asfaltate. Il percorso si presenta in prevalenza piatto o generalmente poco ondulato, tranne che nella prima e terza tappa, in cui dovrete affrontare un paio di salite un po’ più impegnative. Fate attenzione soprattutto ai tratti in galleria, dove è raccomandabile accendere il fanale in dotazione. Tenete presente che i fattori climatici, e soprattutto il vento, possono rendere più difficoltosa la pedalata.

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel Documento Finale che riceverete qualche giorno prima della partenza. Sarà facilmente raggiungibile anche a piedi dal porto di Svolvær.

     

    In aereo 

    Il modo più semplice per raggiungere Svolvær è volare su Bodø e qui prendere un traghetto fino a Svolvær.

     

    L’aeroporto di Bodø non è collegato direttamente con gli aeroporti italiani. Potete quindi fare uno scalo a Oslo e quindi proseguire per Bodø con le seguenti compagnie:

    • Norwegian da Milano Malpensa, Pisa, Roma, Venezia, Napoli, Olbia, Catania, Palermo e Torino
    • Sas da Milano, Ancona, Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Olbia, Palermo, Pisa, Roma, Trieste, Torino e Venezia. 

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Dall’aeroporto di Bodø potete prendere il bus 1 fino a Nordlandssykehuset. Per maggiori informazioni consultate il sito: www.177nordland.no 

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4 stelle e tipici cottage. Si tratta di caratteristiche casette di pescatori, restaurate ed adibite ad alloggi per i turisti. Ospitano tra le 4 e le 6 persone. Negli hotel e nel cottage a Hov le stanze sono provviste di bagno e doccia privati, mentre negli altri casi il bagno, la cucina e il soggiorno saranno in condivisione.
    • tutte le colazioni;
    • 3 cene (bevande escluse e le cene a Svolvær e a Leknes).

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo e al primo pernottamento, non è prevista nessuna pedalata.

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel Documento Finale. 
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate.
    • una variazione degli hotel può capitare, le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata.
    • la classificazione varia a seconda dalla nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti. 
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza. 
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli.
    • le camere triple sono spesso camere doppie con letti aggiunti.

     

  • Bici e accessori

    Le biciclette disponibili per questo tour sono:

    • trekking bike White SC LITE FF 18
    • a pedalata assistita  Ehite SC-E COMP FF 18

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto;
    • kit di riparazione, uno a prenotazione, da pagare in caso di utilizzo;
    • borse laterali.


    Il casco non è obbligatorio. Purtroppo non è possibile noleggiarlo, ma consigliamo sia agli adulti che ai bambini di usarlo sempre.

     

  • Materiale informativo

    Prepariamo con cura il materiale informativo del percorso per garantirvi una vacanza senza pensieri. Ecco come vi invieremo il pacchetto informativo (uno per camera): 

     

    Riceverete a casa, via corriere:

    • la descrizione del percorso in italiano
    • l’assicurazione medico/bagaglio 
    • i depliant informativi

     

    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:

    • la scheda della vacanza
    • il voucher vacanza con la conferma dei servizi prenotati
    • la lista degli hotel 
    • il Documento Finale, con le ultime informazioni fondamentali
    • le tracce GPS

     

    Riceverete all'arrivo sul posto:

    • le mappe del tour

     

    In caso di prenotazioni sotto data riceverete via email una parte dei documenti, mentre troverete tutto il resto sul posto.

     

    E se manca qualcosa, avvisateci subito!

     

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze:

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale.
  • 2 Impressioni di viaggio
    • Lorenzo

      Vacanza del 07-14 agosto 2017

      Pubblicazione 22 agosto 2017

      Se volete vivere un'esperienza unica consiglio fortemente questo viaggio, la bicicletta è sicuramente il mezzo migliore per ammirare ogni sfumatura delle isole Lofoten. Se non avete paura di pedalare con qualsiasi condizione meteo, questo è sicuramente un viaggio che permette di visitare luoghi incontaminati con paesaggi e colori che solo a queste latitudini si possono ammirare.
    • Serena

      Vacanza del 31 luglio - 07 agosto 2017

      Pubblicazione 12 agosto 2017

      Consiglio questo tipo di vacanza da fare a qualsiasi età ma soprattutto nel periodo in cui c'è luce per tante ore perché è bellissimo avere l'opportunità di avere il doppio del tempo per visitare i luoghi o fare escursioni
18
2