(4 impressioni)
Individuale
Bici

Portogallo

Algarve in bici

Da Sagres a Vila Real St. António

da 845 €

8 giorni / 7 notti, hotel 4*

da 811 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 01.09.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. PT036

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Date di partenza

    ogni giorno dal 1.01 al 30.06. e dal 1.09 al 31.12.20

     

    Minimo due partecipanti. 

     

    Quota per persona in doppia

    845 €  hotel 4*

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione 
    • trasporto bagagli 
    • materiale informativo
    • dispositivo GPS
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende

    • viaggio a/r dall'Italia
    • tasse di soggiorno 
    • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
    • trasporti come da programma 
    • quanto non specificato alla voce “Comprende”

    Supplementi

    650 € camera singola (giugno, settembre)

    420 € camera singola (altri mesi)

    285 € mezza pensione (bevande escluse)

     

     

    270 € alta stagione (giugno, settembre)

    60 € al giorno dal 27.12.19 al 1.01.20

     

    40 € Cena di Natale

    120 € Cenone di Capodanno

     

    100/226 € bici/bici elettrica

    100 € transfer aeroporto di Faro - hotel di Sagres (1- 4 persone)

    40 € transfer Tavira - aeroporto/stazione di Faro (1- 4 persone)

     

    Riduzioni
    130 € bassa stagione (gennaio, febbraio, marzo, novembre e dicembre)

  • Itinerario

    Arrivo individuale a Sagres e primo pernottamento.

    Ad accogliervi, una piccola cittadina al “confine del mondo” (letteralmente, almeno fino a qualche secolo fa), sulla punta estrema a sud del Portogallo. Si adagia su una costa selvaggia, a strapiombo sull’Atlantico irruento, custodita dalla fortezza di Enrico il Navigatore. Da qui avrete uno splendido panorama sul famoso Capo Saint Vincent, promontorio che si allunga sul mare con pareti di roccia altissime.. una breve pedalata per raggiungerlo, ne vale proprio la pena!

     

    2° Sagres – Lagos (50 km)

    L’Eurovelo 1, uno dei più antichi percorsi cicloturisti europei vi attende per iniziare a pieno regime la vostra vacanza in bicicletta! Tra la bassa vegetazione e i diversi menhir, testimoni della presenta preistorica dell’uomo, raggiungerete Vila do Bispo: un paese di case bianche e di strade strette e una chiesa dove vedrete le prime Azulejos, piastrelle dipinte a mano, caratteristiche di questa zona. Dopo qualche pedalata, raggiungerete Lagos, perfetto connubio tra storia e natura: un bel centro perfettamente conservato, circondato da mura moresche e a pochi chilometri il promontorio Ponta da Piedade.. una vera meraviglia di Madre Terra!

     

    3° Lagos – Portimão (30 km)

    Se non avete ancora assaggiato l’ottimo pesce dell’Algarve è giunto il momento di farlo: passerete per il piccolo paese di Ria de Alvor, ancor oggi un’oasi tranquilla sospesa nel tempo, dedita alla pesca. Inizia qui la zona più turistica dell’Algarve e, alla costa strepitosa di faraglioni e spiagge rosa, dovrete perdonare qualche complesso turistico poco piacevole. Eccovi quindi a Portimão, cittadina costiera, una delle mete vacanziere più note della Algarve; perché non dedicare il resto della giornata alla Praia da Rocha, splendida spiaggia dalle impressionanti pareti rocciose, proprio di fronte a questa città?

     

    4° Portimão – Albufeira (45 km)

    Si inizia la giornata con il poco lontano Ferragudo, sulle rive dell’estuario del fiume Rio Arade, che conserva un centro storico carino. Prima di entrare nell’affollata e vivace Albufeira, fermatevi nella laguna di Salgados ad indovinare i cinguettii dei numerosi uccelli che la popolano. Una volta arrivati alla vostra meta potete visitare la torre do Relógio, suo simbolo e le rovine dell’antico castello oppure dedicarvi ad uno degli sport acquatici che hanno reso la fama di questa città.

     

    5° Albufeira – Faro (50 km)

    La tappa di oggi sarà contraddistinta da ampie pinete e da lunghe spiagge, alle volte punteggiate di ombrelloni, vicino a cittadine come Villamoura e Quarteira, alle volte più selvagge come Praia da Falésia che si estende di fronte ad una lunga linea di scogliere dorate. Prima di raggiungere Faro, capitale dell’Algarve, avrete tempo di rilassarvi nel parco naturale del Ria Formosa. Una volta entrati nella città vecchia cinta da mura gironzolate per le sue viuzze per raggiungere la maestosa Cattedrale Sé da dove avrete una meravigliosa vista sui dintorni.

     

    6° Faro – Tavira (40 km)

    Lasciate la zona più turistica dell’Algarve per inoltrarvi a pieno titolo nel parco naturale del Ria Formosa, un labirinto di canali, isole, lagune e banchi di sabbia che si estende per 60 km. Qui una delle attività principali è la raccolta di molluschi e bivalve.. perché non fermarsi in uno dei piccoli paesi lungo il tragitto per assaggiare una delle deliziose specialità gastronomiche, come la zuppa di pesce o l’arroz de linguerão (riso con cannolicchi)? Vostra meta è Tavira dove farete il vostro ingresso trionfale tramite il famoso ponte romano.

     

    7° Tavira – Vila Real St. Antonio (35 km)

    Lasciatevi alle spalle il castello del XIII secolo, la Chiesa da Misericordia con le sue formelle decorative e proseguite in direzione di Cabanas. Lungo il percorso incontrerete il forte de S. João da Barra e Cecala Velha, un paese dalla tipica architettura mediterranea con un piccolo porto dove partono le barche da pesca che possono portare i visitatori fino alle isolette della baia... perché non approfittarne? Raggiungerete quindi il confine con la Spagna a Vila Real St Antonio. Da qui ritorno in treno (non incluso) o in bici per la medesima strada fino a Tavira e pernottamento.

     

    8° Tavira

    Dopo colazione, fine dei servizi.

     


    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Caratteristiche

    La costa dell’Algarve presenta un territorio altalenante tra faraglioni a picco sul mare, delta di fiumi, acquitrini e lunghe spiagge pianeggianti di sabbia. L’andamento è quindi un continuo saliscendi, ma facile perché le salite si riducono a qualche decina di metri, subito seguite da discese altrettanto brevi. Vi consigliamo quindi di avere un minimo di allenamento alle salite per affrontare questo itinerario. Il percorso si sviluppa principalmente su strade secondarie e lungo la ciclovia Eurovelo 1, inaugurata nel 2008. Il roadbook e il GPS vi aiuterà a seguire senza problemi l’itinerario. 

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza.

     

    In aereo

    Gli aeroporti più vicini a Sagres sono Faro e Lisbona.

     

    A Faro arrivano le seguenti compagnie aeree: 

     

    Dall’aeroporto di Faro potete prendere il bus nr 16 per raggiungere il centro. Da qui un bus per Lagos (www.cp.pt) e infine un bus per Sagres (www.eva-bus.com). 

    Orari Faro–Lagos e Lagos–Sagres. In alternativa possiamo anche quotarvi un transfer privato direttamente da Faro.

     

    A Lisbona arrivano le seguenti compagnie aeree: 

    Ryanair da Milano Bergamo, Roma Ciampino, Bologna, Pisa, Napoli.

    Easyjet da Milano, Roma.

    TAP da Milano, Roma, Bologna, Venezia. 

     

    Dall’aeroporto di Lisbona per raggiungere Sagrespotrete prendere il bus 2 Aerobus fino a Sete Rios, vicino al giardino zoologico. Da qui un bus fino a Sagres ( costo ca. 20 €, durata 4 ore e mezza). Per maggiori informazioni visitate questo sito: www.rede-expressos.pt

     

    In alternativa potete prendere la metro fino alla Gare do Oriente e qui potete prendere un bus o un treno per Faro o Albufeira. Da qui in bus fino a Sagres. 

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    In treno

    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Sagres, dovete prevedere diversi cambi e raggiungere Lagos. Orari e prezzi sui siti www.trenitalia.com oppure www.bahn.com. Da Lagos dovrete prendere un bus per Sagres. Maggiori informazioni: www.eva-bus.com

     

    In auto

    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Sagres. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 4 stelle;
    • tutte le colazioni.


    Il pranzo è libero. Lungo il percorso trovererete spesso negozi o ristoranti, ma se vi aspetta una tappa molto naturalistica acquistate acqua e cibo al mattino, prima di partire.

     

    È possibile prenotare le cene (bevande escluse). Solitamente a tre portate, potranno essere a menù fisso (alle volte con una o due varianti) o a buffet.


    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in loco, quindi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso nella quota.

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel Documento Finale.
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare alcuni partecipanti in altre strutture collegate.
    • una variazione degli hotel può capitare, le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata.
    • la classificazione varia a seconda dalla nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti.
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza.
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli.
    • le camere triple sono spesso camere doppie con letti aggiunti.

     

  • Bici e accessori

    Le bici previste per questo tour sono:

    • city bike a 21 rapporti con freno a manubrio. Non è prevista alcuna cauzione.
    • a pedalata assistita a 6 rapporti con freno a manubrio.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • 1 lucchetto ogni due bici
    • 1 contachilometri a prenotazione
    • 1 GPS  a prenotazione
    • 1 borsa laterale
    • 1 piccola borsa manubrio
    • kit di riparazione (con camera d’aria di riserva) a prenotazione.

     

    Il casco non è obbligatorio. Non lo noleggiamo, ma consigliamo sempre di utilizzarlo e farlo indossare ai bambini.

     

  • Materiale informativo

    Prepariamo con cura il materiale informativo del percorso per garantirvi una vacanza senza pensieri. Ecco come vi invieremo il pacchetto informativo:

     

    Riceverete via email, qualche giorno prima della partenza:

    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • la scheda del viaggio
    • la lista degli hotel
    • l’assicurazione medico/bagaglio 
    • il Documento Finale, con le ultime informazioni fondamentali

      

    Riceverete in loco:

    • i voucher degli hotel
    • le etichette bagaglio
    • il Roadbook del tour in italiano
    • le tracce gps

     

     

    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione due numeri di emergenza:9

    • il numero di Girolbero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • il numero del referente locale.
  • 4 Impressioni di viaggio
    • Domitilla

      Vacanza del 20-27 aprile 2019

      Pubblicazione 08 maggio 2019

      Paesaggi indimenticabili, strade di campagna, tanti animali, miriadi di uccelli della laguna, soprattutto cicogne!
    • Massimo

      Vacanza del 18-25 maggio 2018

      Pubblicazione 05 giugno 2018

      Un bel su e giù lungo la costa sud, nell'Algarve.
    • Marisa

      Vacanza del 20-27 maggio 2018

      Pubblicazione 03 giugno 2018

      Itinerario stupendo, un po’ impegnativo. Spiagge mare e panorami meravigliosi. Vacanza da fare assolutamente. Voto 9.
    • Carlo

      Vacanza del 02-09 settembre 2017

      Pubblicazione 14 settembre 2017

      9,00
      paesaggio da favola, alcune città (Tavira, Faro) estremamente suggestive e organizzazione ottima. Da consigliare prestando attenzione alle proprie capacità di ciclista, percorsi non proprio adatti se non in forma (con bicicletta con pedalata assistita per tutti, ma proprio tutti!).
18
4